TuttoCampania — 10 giugno 2015

stranormannaGrande soddisfazione per tutti coloro che hanno lavorato alla buona riuscita della Stranormanna 2015. Una giornata intera dedicata allo sport, alla salute, alla solidarietà ed alla rivalutazione del territorio. Insieme al sindaco Giuseppe Sagliocco è intervenuto anche il Vescovo di Aversa, Monsignor Angelo Spinillo. “E’ una giornata da ripetere” tutti d’accordo sul significato non solo ludico di un evento che ha registrato un grosso numero di partecipanti con un notevole effetto mediatico e comunicativo “E’ il modo più sano per inculcare ai giovani l’educazione sportiva, il senso di cooperazione e di civiltà”.

Questi i nomi dei vincitori: per la categoria maschile, vince il marocchino Kabbouri Yassine con il tempo record di 28 minuti e 46 secondi; secondo classificato: Zitouni Youness con 28’53” al terzo posto Radouan Hakim con 28’57”; primo degli italiani al 5° posto si è classificato Rutigliano Pasquale Roberto dell’ASD Olimpiaeur Camp. Per la categoria femminile vince la marocchina Lamachi Meriyem con un tempo di 32’50”, secondo posto per Laaraichi Siham e terza classificata Palomba Francesca del Centro Ester Napoli ARL. 

Grossa affluenza ha registrato per l’intera giornata anche il “Villaggio della salute” allestito all’interno del Parco Pozzi dall’Associazione Onlus “Campus Salute” sezione di Caserta, con l’aiuto dei volontari della protezione civile locale. Così il Presidente Dott. Rosario Cuomo  “Il Villaggio è stato letteralmente preso d’assalto dai tanti visitatori, ma grazie all’aiuto di 50 medici, di cui molti aversani, siamo riusciti a dare a tutti consulenza e visite specialistiche in cardiologia, gastroenterologia, ortopedia, ecografia addominale, pneumologia, dermatologia, diabetologia, prevenzione senologica”.

Anche l’Info-Point del Team dell’Esercito Italiano, col Comandante Generale Antonio Raffaele e col Colonnello Antonio Grilletto, è stato visitato da molti giovani interessati ad intraprendere una carriera professionale nella Forza Armata terrestre, con delucidazioni sui vari concorsi, a partire dall’Accademia Militare di Modena alla Scuola Militare “Nunziatella” (l’Istituto di formazione militare più antico d’Europa). Ampia attenzione è stata riservata alla nuova pedina fondamentale dell’Esercito Italiano che nasce a seguito della sospensione della Leva: il Volontario in ferma prefissata di un anno, che riconosce nell’Esercito la scuola madre anche per le Forze di Polizia (Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Penitenziaria).

Impeccabile il contributo logistico della Polizia Municipale, agli ordini del Comandante Stefano Guarino, che ha garantito ordine e fluidità a tutta la cittadina. La parte tecnica anche quest’anno è stata affidata al CSI Campania. Tra i Partners, oltre al Comune di Aversa e all’associazione L’Altra Aversa, anche le società sportive della città : VolAlto, Aversa Normanna, Exton Volleyball Aversa. L’evento si è concluso in serata in Piazza Municipio con il concerto degli Sha’ Dong. I momenti salienti della giornata sono stati immortalati dalle telecamere di Telecapri Sport, Telecapri Event e Blu Italia.

Mariarosaria D’Avino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>