Cronaca — 15 ottobre 2007

Per impegni professionali non ero a Frosinone per il ritorno della ‘StraFrosinone‘. Non c’ero, ma è stato come se fossi stato presente alla gara. E’ stato così perché ho vissuto la stessa grazie alle notizie che mi sono arrivate praticamente in tempo reale dalla 26a edizione di una gara importante, che torna dopo qualche anno sabbatico.


Atleti ed atlete di grosso calibro alla partenza, e grossa gara non poteva che essere! Percorso affatto facile, con salite consistenti a rendere la gara più selettiva.


In campo maschile duello dal primo metro (già nel giro di pista iniziale si volava su ritmi esorbitanti) tra Tayeb Filali e Antonello Petrei. Un duello che si è risolto praticamente nel finale, con la vittoria del primo per solo 7′.  Con 40’00’ finali il vincitore ha messo la firma su un albo d’oro prestigioso, con una prestazione cronometrica maiuscola. Terza posizione per un ritrovato Federico Simionato (Aeronautica), capace di un ottimo 41’05’. Haman Larbi si è dovuto accontentare della 4a posizione, con alle sue spalle Abderrahim Maarouf (42’27’). Sesta e settima posizione per Oleh Ivanyuk e Gianluca Bonanni. Ottima la prova del giovane Campano Marco Piccolo (Silma CasalnuovoVolla) 8° al traguardo in 43’35’, 30′ prima di Rachid Erradi, che a sua volta ha preceduto Daniele Troia dell’ Atletica Studentesca  Ca.Ri.Ri.


Nella gara donne c’è stata la supremazia netta di Hanane Janat, per lei un 47’26’ che non necessita neanche di commento, visto il suo straordinario valore. Alle spalle della fortissima atleta del Team Campidoglio Palatino è giunta la giovane e minuta Laila Soufayn (a 43′). Terza all’arrivo Giustina Menna (atleta Napoletana, in forza al team Aprocis Runners). Ottima la prova di Maria Pericotti (Isaura Valle dell’Irno), per lei 51’14’, quarta posizione e conferma del suo gran valore. Più che convincente la gara di Loredana Vento, apparsa in ottima forma ed a suo agio su un percorso per nulla facile (al traguardo in 51’38’).


 


Circa 500 atleti in gara per una StraFrosinone che torna alla grande e che si proietta verso un 2008 ancora più grande!


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>