Cronaca — 11 settembre 2011

Giunge da Lucca una notizia che può solo che fare bene all’atletica italiana:il friulano Stefano Scaini(RCF Roma) conquista il titolo piu prestigioso della sua ancora giovane carriera.
Una gara nervosa e molto combattuta con tanti atleti di colore che non ha per nulla impensierito Scaini bravo a gestire le proprie forze nella prima parte di gara per poi premere sull’acceleratore nella seconda parte e superare illustri avversari.
Un atleta ritrovato che,con la specializzazione su corsa su strada,ha ritrovato il talento che tutti conoscevamo già da anni,da quando nel 2001 era apparso sulla scena internazionale col bronzo negli europei di cross.
Logicamente raggiante per il brillante risultato raggiunto,Stefano Scaini non nasconde la propria gioia:”Dopo tanti sacrifici e lunghi periodi bui per problemi di salute e non solo,questa è la miglior soddisfazione che potessi avere.Tengo a sottolineare che non corro piu per professione e conciliando con gli impegni lavorativi,riesco ad allenarmi al meglio se sorretto dalla salute.Ho finalmente raccolto quello che avevo seminato in tutti questi anni.”
Doverosa anche una dedica “Titolo che dedico a due persone in particolare:a mia moglie Anna Incerti,parte fondamentale della mia vita e capace di darmi la forza per reagire nei momenti difficili e al mio allenatore Tommaso Ticali che,nonostante tutto,ha sempre creduto in me e nelle mie capacità e nell’ultimo anno mi ha aiutato parecchio nel personalizzare il mio allenamento in base anche agli impegni di lavoro”.
La scelta di finalizzare la corsa su strada in questo 2011 ha dato i risultati che tutti si aspettavano da un campione come Stefano Scaini:il brillante debutto in maratona a Treviso e adesso questo titolo italiano di corsa su strada.
“La corsa su strada mi è sempre piaciuta e non posso dimenticare che ho il secondo tempo di sempre italiano in maratonina da junior alle spalle di un certo Francesco Panetta.Il mio obiettivo adesso si chiama maratona e la mia preparazione è indirizzata sui 42k dove spero di migliorare ancora a brevissimo quando correrò la mia seconda”.
Complimenti Stefano!!!

Autore: cs

Share

About Author

Peluso

  • Marco Cascone

    Complimenti a Stefano Scaini. Un invito però voglio fartelo: non limitarti a ragionare in termini nazionali. troppo atletucoli si limitano a vincere in Italia e gli basta, non fare l’errore di tanti. Ragiona in grande e impegnati per questo. La mediocrità non sia tua compagna di viaggio. Grandi sogni per grandi successi. In bocca al lupo!!!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>