Cronaca — 02 maggio 2008

Giovedì 1 Maggio in occasione della festa dei lavoratori, si è conclusa a Spilamberto (MO) la Maratonina dell’aceto balsamico sulla distanza di km 13,600 competitiva e km 7,200 – 3,200 non competitiva, organizzata dal Comune di Spilamberto, Provincia di Modena, le Botteghe di Messer Filippo, UISP e Polisportiva Madonnina. Nella gara competitiva la vittoria è andata all’atleta della Fratellanza Antonio Santi 44’47’, in quella femminile all’atleta della Corradini Rubiera Laura Ricci 51’30’.
2600 atleti competitivi e non competivi, provenienti da tutta la provincia di Modena si sono ritrovati nello scenario della piazza del Municipio di Spilamberto dove è avvenuta la partenza e l’arrivo, era  caratterizzato da una splendida giornata di sole, con un leggero tasso di umidità. Le  gare hanno dato il via alle ore 16, quella competitiva di circa 300 alteti , si snodava quasi tutto lungo il percorso natura,  alla riva sinistra del fiume Panaro, si presentava  sterrato con fondo a tratti sassosi con pietre tontenggianti che richiedeva forte attenzione e concentrazione nell’appoggio, caratterizzato dai numerosi sali scendi e nervoso dalle continue cambi di deviazioni. La gara maschile fino nei primi km ha visto un nutrito gruppo d’atleti che viaggiavano a un ritmo di 3’20’ al km, successivamente l’atleta della Fratellanza Antonio Santi sferrava un attacco, rimanendo solo fino al traguardo con un vantaggio di 35′ al secondo classificato Villa Lorenzo, e a due minuti circa dal primo da Bruzzi Alessandro.
Tra le donne la Formiginese della Corradini Rubiera Laura Ricci si portava nella testa della corsa sin dai primi Km. con un vantaggio di più di 2 minuti dalla Sonia del Carlo, e a tre minuti dalla terza classificata  da Antonella Benfatti.
Alle ore 17,30 adiacente alla piazza sono iniziate le premiazioni competitive e successivamente quelli non competitivi.
Molta soddisfazione da parte degli organizzatori, non si aspettavano un numero cosi alto di partecipanti, per il fatto, la mattina si è corso a Piumazzo (MO) a una distanza non più di 6 km, tutto questo è dato principalmente dalla collaborazione della Polisportiva Madonnina capitanata dal presidente Gianni Vaccari


Ordine d’arrivo uomini:


 


1)      Santi Antonio Fratellanza Modena   (44’45’)
2)      Villa Lorenzo Pod. Cavriago  (45’27’)
3)      Bruzzi Alessandro Olimpia Vignola (46’42’)
4)      Gandolfi Carlo Sintofam (47’30’)
5)      Serio Mauro Gabbi (47’40’)
6)      Baraldani Stefano Cittanova (47’48)
7)      Ferrari Luigi Rimini Amatori (47’53’)
8)      Bozzoli Luca (48’20)
9)      Reggiano Corrado Corradini Rubiera (48’31’)
10)   Gatti Mauro Casone Noceto (48’36’)


Ordine d’arrivo :


1)      Ricci Laura Corradini Rubiera (51’53’)
2)      Del Carlo Sonia Pod. Cavriago 53’08’)
3)      Benatti Antonella Sintofam (54’15)
4)      Bondioli Monica Corradini Rubiera (54’57’)
5)      Pigon Carmen Pol. Madonnina (57’28’)
6)      Fornasari Mara Guglia Sassuolo (58’01’)
7)      Maraschi Giuliana Guglia Sassuolo (1h01’51’)
8)      Raffili Giorgia Pol. Madonnina (1h01’52’)
9)      Garavaldi Simona Scandiano (1h02’07’)
10)   Santunione Marika Mobilificio Modenese (1h02’482)


 

Autore: Valentino Ristallo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>