TuttoCampania — 14 maggio 2012

Podio tutto marocchino alla Park To Park 2012 corsa oggi sul lungomare Caracciolo. Vittoria di Samir Jouaher (Podistica Il Laghetto) che ha chiuso i 10 km previsti in 29’56”. Jouaher ha staccato sin dal quarto km i suoi compagni di fuga Abdelkebir Lamachi (Podistica Il Laghetto) che ha terminato in 30’15” e El Mourid Morad (Cava. Pic Costa D’Amalfi) in 30’37”.   
            In campo femminile tripletta di Martina Rocco dopo i successi 2010 e 2011. La giovane napoletana della Running Club Futura, entrata nell’orbita dell’interesse federale per la maratona 2016 di Rio de Janeiro ha vinto in 36’34”. Alle sue spalle Carmela Febbraio (Stufe di Nerone) in 40’07” e Tina Franzese (Enterprise Sport & Service) in 40’38”.
            “E’ stata una gara corsa in uno scenario spettacolare – il commento di Jouaher – una vittoria che mi rilancia anche per le prossime competizioni”. Affezionata al successo finale Martina Rocco: “Dopo un periodo di tribolazioni – ha detto – sto finalmente trovando la forma migliore. Vincere a Napoli è sempre una splendida emozione adesso pensiamo al futuro”.

            Park To Park 2012 con mille partecipanti caratterizzata dall’assegnazione del III trofeo Italo Americano andato per la prima volta alla Polizia Penitenziaria (Antonello Landi, Pietro Carpenito, Fortunato Peluso, Domenico Errichiello i primi classificati) che ha vinto con un totale di 3h4’04”. Il podio maschile dell’interforze è composto da Denis Curzi (Carabinieri, 31’54”), Antonello Landi (Penitenziaria, 31’58), Danilo Goffi (33’57”).
             “Ancora una volta – ha detto al momento della premiazione l’assessore allo sport del Comune di Napoli Pina Tommasielli – la città  ha risposto presente ad una gara podistica. Dimostrazione che la scelta dell’amministrazione di puntare sullo sport sano è vincente”.
            Alla Park To Park 2012 in gara anche il comandante della Polizia Municipale di Napoli Luigi Sementa, il generale della Nato Aniello Angellotti, il console generale degli Stati Uniti Donald Moore e una delegazione del New York Police Department.
            L’amicizia  italo-americana si concretizzerà domenica 20 maggio con la gara gemellata,  l’11th annual nypd memorial”, manifestazione che partirà da Ground Zero per attraversare Battery Park e Liberty Street dove saranno commemorati le vittime dell’attacco terroristico alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001.

 cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>