Maratone e altro slide — 02 ottobre 2016

Laila Soufyane vince la Turin Marathon Gran Premio La Stampa e il Campionato Mondiale Militare di maratona. L’azzurra dell’Esercito a Torino si mette al collo l’oro della rassegna iridata in 2h36:32, ricevendo avvolta nel Tricolore gli applausi del folto pubblico accorso in Piazza Castello. L’Italia sale sul podio anche con la squadra maschile, d’argento alle spalle dei Polacchi e davanti all’Ecuador.

Al femminile, la gara aveva visto a lungo in testa la compagna di squadra Fatna Maraoui, che solo un anno fa fu seconda proprio nella 42,195 chilometri torinese: la piemontese, dopo essere passata in 1h17:56 alla mezza e in 1h32:17 ai 25km, perde terreno e si fa raggiungere dalla collega intorno al chilometro 30, per poi essere costretta al ritiro a una decina di chilometri dal traguardo. Soufyane (un PB di 2:32:39 del 2015) da quel momento prende così le redini della corsa. Sul secondo laila soufyane.per il caldo, ma vedere il traguardo e sapere che ero al comando non mi ha fatto più sentire la fatica. Vincere la mia prima maratona al Mondiale Militare è anche un modo per ringraziare l’Esercito e la mia famiglia. Ora guardo alla stagione dei cross, tornerò alle maratone in primavera. Il mio prossimo sogno? L’Olimpiade. Voglio Tokyo 2020”.

Manuel Cominotto: “È stato un bell’esordio, sono soddisfatto. Sono partito tranquillo e con Francesco Bona siamo stati insieme più o meno fino al 30°km dandoci una grande mano anche a livello psicologico. Poi ho iniziato a recuperare sul gruppetto di testa e ho finito ancora con buone energie. Non potevo chiedere di più per il mio debutto, avrei già dovuto farlo un paio di anni fa ma poi per problemi anche fisici ho dovuto rimandare. Ora un paio di settimane di recupero poi vedremo come proseguire la preparazione, ma sicuramente in primavera mi cimenterò altre maratone”.

TV – Domenica 2 ottobre sintesi su RaiSport 1 dalle ore 17:00 alle 17:50.

Myriam Scamangas – Anna Chiara Spigarolo

RISULTATI/Results

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>