Cronaca slide TuttoCampania — 12 gennaio 2016

maremonti 2016Come una nobildonna in decadenza, la Maremonti  ha lasciato lo sfarzo delle sale da ballo marmoree, dei tempi andati, per ripiegare su un ambienta da balera, cercando, tuttavia, di muoversi con dignità; da qualche anno ha cambiato percorso ed oggi anche luogo di partenza e arrivo, spostandosi da Piazza Lauro a Piazza Veniero, che, visto il numero dei partecipanti, si è dimostrata più che accogliente.

In 300, come i guerrieri di Leonida, erano pronti al via a Sorrento, anche il tempo ha dato una mano, partenza ordinata, ristoro ordinato e ottimi anche i premi ( anche se il problema taglie rimarrà in ogni caso ) . Al primo passaggio , circa 3,300 km,  il gruppone era un po’  allungato, ma tutti erano ancora pimpanti … un po’ meno dopo.

Mi è stato riferito che a Massalubrense vi era un’orchestra che ha suonato ininterrottamente fino al passaggio dell’ultimo atleta.

Questa gara sta pagando errori passati, presenti e “ futuri “ , a volte anche non suoi, ed è costretta a muoversi tra mille difficoltà;  parafrasando il titolo di un libro di Stephen King, diciamo  “Maremonti non deve morire “  vogliamo che questa gara risorga dalle sue ceneri perché ci piace, la vogliamo.

L’edizione della sfiga , la numero 17, è passata, si può ricominciare daccapo, i punti da rivedere sono molti ma ce la può fare.

Primi cinque uomini :

 Talib Rachid ; Kadiri Hamid ; Hadam Marek ; Kodom  Solomon, Gennaro Ciambriello

Prime cinque donne:

Laaraichi Siham ; Caso Annamaria ; Vlad Maria Magdalena ;

 Cacace Daniela ; Marino Annalisa

Due le società con 30 atleti all’arrivo :

Podistica Il Laghetto e Napoli Nord Marathon

Viviana CelanoViviana Celano

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>