Cronaca — 18 luglio 2007

La prima edizione organizzata in due gare podistiche di dieci km a Napoli e nella città statunitense ha riscosso un successo oltre le più rosee previsioni.
La prima sfida si svolse come è noto il 24 giugno al Bosco di Capodimonte in Napoli che ha visto la partecipazione di oltre 500 atleti.
La seconda sfida si è svolta nel famoso Central Park di New York lo scorso 14 luglio a cui hanno partecipato oltre 5000 persone.
L’organizzazione curata dalla Napoli Road Runners di Emilio Gramanzini e Maurizio Marino e con il patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania che ha inserito la manifestazione nel programma dei GRANDI EVENTI 2007 ha visto la trasferta in terra statunitense degli organizzatori citati, dell’Assessore Grandi Eventi al Comune di Napoli Valeria Valente, del Presidente della Fidal Napoli e provincia Corrado Grasso e degli organizzatori Sandro Del Naia.Marco Piscopo e Giuseppe Forino i primi due in rappresentanza dell’Atletica Marano il terzo invece come presidente della Podistica la Corsa.
Quattro gli atleti in rappresentanza di Napoli nelle persone di Dario Scalabrini presidente Ept Napoli.del musicista Pino De Maio,di Alessandra Giordano e di Stefano Marino nella doppia veste di atleta tesserato con il Centro Ester così come Scalabrini e di addetto stampa della Fidal Napoli  che è stato il primo dei napoletani con il tempo di 40minuti e 39 secondi centotredicesimo assoluto.
De Maio e Giordano invece sono tesserati con l’Asa Detur Napoli.
Per la cronaca si sono imposti due marocchini di seconda fascia con tempi tra i 31 ed i 32 minuti.
A seguire  De Maio, Scalabrini e Giordano.
La gara del Central Park è stata organizzata dalla NYYR ovvero la New York Marathon la prestigiosa società che organizza la Maratona di New York che per la prima volta ha deciso di gemellarsi con una società di un altro paese ovvero la Napoli Road Runners.
Un successo quello dei giorni scorsi che fa da apripista ad altre edizioni per il prossimo anno.
Medaglie per i partecipanti stranieri e concerto finale di Pino De Maio che con la sua chitarra ha deliziato i presenti con canzoni classiche partenopee molto gradite.

Autore: Stefano Marino

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>