Cronaca — 07 giugno 2010

Il richiamo della solidarietà ha attratto ben seicento atleti al via della quarta edizione del Trofeo Città di Nettuno, competizione podistica organizzata dall’Associazione Spiragli di Luce con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Nettuno e della Podistica Solidarietà, e in collaborazione con l’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina, in quanto anche Nettuno, pur essendo nella giurisdizione di Roma, ricade sotto l’area di competenza del Comitato pontino. Ai seicento che si sono dati battaglia sui dieci chilometri della gara competitiva, vanno aggiunti oltre cento tra ragazzi diversamente abili e ragazzi delle scuole del territorio che hanno partecipato alla non competitiva sulla distanza di mille metri, arricchendo una manifestazione già ampiamente densa di significati.


Il Trofeo Città di Nettuno, infatti, come sempre ha interamente devoluto in beneficenza il ricavato delle iscrizioni: l’obiettivo del 2010 è stato quello di finanziare i Campi estivi per disabili allestiti da Spiragli di Luce. Sui dieci chilometri del tracciato, con partenza e arrivo presso lo stadio comunale di via Scipione Borghese e un affascinante passaggio nel cuore e sul lungomare di Nettuno, ha prevalso l’algerino Tayeb Filali. Il portacolori del Centro Fitness Montello ha chiuso la gara un secondo sopra la soglia dei 32 minuti, al termine di una gara condotta in solitario dall’inizio alla fine. Alle sue spalle, piazza d’onore per Alessandro Oronzini, una delle punte di diamante del Gruppo Sportivo Bancari Romani, che ha fatto fermare i cronometri dopo 34 minuti e 39 secondi, seguito dal compagno di squadra, l’esperto Andrea Moccia, in 34’58’. E un ‘bancario’ ha occupato anche la quarta posizione, Carlo Simongini in 35’09’.


In campo femminile ennesimo successo per Tiziana Nesta che difende i colori dell’Atletica Anzio ed ha trionfato nella limitrofa Nettuno in 39’57’. Solo sei secondi l’hanno separata dalla seconda classificata, Fabiola Desiderio (Atletica Monticellana), mentre il terzo posto è stato appannaggio di Elisa Cucchiarelli (Predator Cori) in 42’25’, reduce dalla vittoria assoluta all’Ecomaratona di Roma della settimana precedente. La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha fatto registrare il primato dei Bancari Romani con 73 arrivati, davanti alla Podistica Solidarietà con 64 partecipanti. Terza piazza per la Podistica Aprilia con 51 presenze, seguita dalla Us Roma ’83 e dalla Nuova Podistica Latina con 31 atleti a testa. Le prime due società della graduatoria e quelle della provincia di Latina hanno deciso di devolvere il rimborso spese a favore del progetto di Spiragli di Luce, promosso con entusiasmo e convinzione da Elisa Tempestini.


Alla cerimonia di premiazione è intervenuto anche l’assessore allo Sport del Comune di Nettuno, Luigi Visalli. «Il lavoro svolto da Spiragli di Luce è encomiabile – ha sottolineato l’assessore Visalli – e rappresenta un motivo di vanto per la città. Sono contento che questa grande partecipazione al Trofeo Città di Nettuno abbia contribuito a sostenere le iniziative di solidarietà, e cercherò di pungolare i miei colleghi di Giunta al fine di poter centrare l’obiettivo di realizzare un Centro diurno per i disabili, progetto che Spiragli di Luce ed Elisa Tempestini stanno caldeggiando da tanto tempo».


Nel corso della premiazione attribuito un riconoscimento anche alla famiglia di Benito Macagnano, un appassionato della corsa su strada che ha dedicato gran parte della sua vita ad promuovere attività in favore dei disabili, e alla cui memoria è dedicato il Trofeo Città di Nettuno.


La gara è stata inoltre valida quale Tappa Oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Campionato provinciale dell’Uisp organizzato in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina. Appuntamento con lo Slam domenica prossima, 13 giugno, in occasione della Campestre del Lago di Fondi. Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.uisplatina.it.

Autore: Uisp Latina

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>