Cronaca — 01 giugno 2009

L’otto volte campione d’Europa di cross vince in volata la corsa aretina, quarto l’azzurro di maratona Ruggero Pertile, sesto Daniele Meucci
Finisce come da pronostico la 37^ Scalata al Castello di Arezzo gara in circuito (12 giiri) sui 10 km con il successo finale dell’ucraino Sergey Lebid, un successo che arriva dopo uno spettacolare testa a testa tra l’otto volte campione d’Europa di Corsa Campestre e il keniano Ezekiel Kiprotich Meli che era rientrato nel corso del nono giro sulla coppia Lebid e Kisri (Mar), l’atleta del Marocco però non reggeva l’allungo del keniano al penultimo girto,  rispondeva il solo Lebid che poi a sua volta a 500 metri dal traguardo di Via Roma di fronte a Piazza Guido Monaco metteva tra se il meli quei pochi metri che bastavano per inserire per la prima volta il suo nome nel prestigioso albo d’oro della Scalata al Castello. Dietro al terzetto Lebid, Meli, Kisri buon quarto posto dell’azzurro di maratona Ruggero Pertile per lui un buon test di avvicinamento ai mondiali di agosto, sesto posto invece per Daniele Meucci vincitore della scorsa edizione ma ancora indietro nella preparazione.  Una Scalata al Castello fortemente disturbata dalla pioggia nella sua prima dove nonostante tutto sono stati in quasi 500 a prendere il via nella gara d’apertura di 10 km riservata agli amatori, alla quale ha fatto seguito le prove giovanili per chiudere finalmente senza la pioggia con la gara in circuito. 




Ordine d’arrivo:



1° LEBID            SERGEY        UKR    29’01’
2° MELI              EZEKIEL       KEN    29’02’
3° KISRI             RACHID         MAR   29’11’
4° PERTILE       RUGGERO     ITA     29’43’
5° KIPKERING  PHILEMON   KEN   29’55’
6° MEUCCI         DANIELE       ITA     29’59’
7° TOO                 JULIUS           KEN   29’59’ 
8° KIPLAGAT     HENRY          KEN   30’06’
9° RADOUAN     HAKIM           MAR   30’38’
10° RICATTI        DOMENICO   ITA     30’38’

Autore: arezzonotizie.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>