Cronaca slide — 30 maggio 2017

podistiUn vero festival africano nelle due gare internazionali in circuito ad Arezzo nella 45^ Scalata al Castello di 5 km per le donne e di 10 per gli uomini, nella prima mette tutti in fila la keniana Moraa Winfridah Moseti dopo un lungo testata testa con la connazionale Susan Kipsang Jeptoo battendola con una lunga volata finale, buon terzo posto della nostra azzurra Rosaria Console (Fiamme Gialle), poi la giovane rumena Madalina Florea e l’altra azzurra Nadia Ejjafini, settima l’altra nostra azzurra di maratona Valeria Straneo non ancora a posto fisicamente per un tipo di gara cosi veloce. In campo maschile dopo uno stupendo testa a testa ma sempre dietro a seguire successo in volata per il magrebino Jaouad Chemlal specialista dei 3000 Siepi anche con una sorta di diverbio all’inizio dell’ultimo giro richiamato dal ruandese Felicien Muhitira che gli chiedeva un cambio avendo sempre e solo lui fatto l’andatura. Dei nostri molto pochi per la verità, quarto posto per Yassine Rachik che nel finale riprendeva due africani, poi una lunga sfilata di keniani, ruandesi e ugandesi, da sottolineare che il circuito è stato modificato togliendo una parte di salita quindi molto più velcoe e scorrevole. Lo spettacolo era iniziato nel primo pomeriggio con le gare del settore giovanile, poi a seguire la corsa di km 10,3 del settore Amatori con una grande partecipazione numerica e successi finali per Christian Marianelli (Atl. Avis Pg) in 33’38” e di Valentina Mattesini (UP Policiano) in 40’06”, il tutto organizzato dall’U.P. Policiano Arezzo Atletica e premiazioni finali con la presenza del sindaco della città aretina Alessandro Ghinelli.

Prima del via della gara maschile ricordato con un minuto di silenzio il keniano James Thomas Lokomwa vincitore della scorsa edizione della Scalata e deceduto in un incidente stradale il settembre scorso, in gara il fratello minore Francis Erain.

Ordine d’arrivo maschile: 1° Chemlal (Mar) 27’56”, 2° Muhitira (Rwa) 28’00”, 3° Maiyo (Ken) 28’22”, 4° Rachik (Casone Noceto) 28’28”, 5° Kiplangat (Ken) 28’29”.

Ordine d’arrivo femminile: 1^ Moseti (Ken) 15’36”, 2^ Jeptoo (Ken) 15’39”, 3^ Console (FF.GG) 16’05”, 4^ Florea (Rom) 16’09”, 5^ Ejjafini 16’20”, 6^ Iranzi (Rwa) 16’32”, 7^ Straneo (Laguna Running) 16’36”, 8^ Wanjohi (Ken) 16’41

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>