Cronaca HOME PAGE — 02 settembre 2012
Grande successo per la manifestazione, che raccoglie ben 420 iscritti complessivi, tra la competitiva da 11 chilometri con 285 adesioni, e la Family&Dog, la non competitiva da 3 chilometri con 135 partecipanti, ai quali vanno aggiunti una cinquantina di cani che hanno corso insieme ai proprietari.
Sul fronte maschile, Scaini (Running Club Futura) si è imposto con il tempo di 35:06, secondo il bergamasco Migidio Bourifa (Atl. Valle Brembana) con 35:07, terzo posto in 35.07 per Daniele Caimmi (Fiamme Gialle) davanti a Denis Curzi (Carabinieri Atletica) con 35:08. In campo femminile, la Incerti (Fiamme Azzurre, 38:26) ha staccato Rosaria Console (Fiamme Gialle, 38:40), terza Giovanna Volpato (Assindustria Sport Padova) con 39:57. 
Un week end al Savoia Excelsior Palace di Trieste andrà a Maurizio Starrantino, transitato in 22.a posizione al primo passaggio del Miglio Savoia, il traguardo volante posto davanti all’albergo più prestigioso della città che è main sponsor della Maratona d’Europa.
La 10 chilometri più qualificata d’Italia ha visto in gara sul percorso cittadino i migliori atleti del momento. Ruggero Pertile, bloccato da un fastidio al piede, ha voluto comunque essere presente alla partenza, con un plauso all’organizzazione per aver dato vita a un evento che da subito ha calamitato l’attenzione di un numero elevato di sportivi e amatori, con un tracciato suggestivo del cuore di Trieste. 
A dare il “via” ai podisti l’assessore regionale Federica Seganti, insieme al presidente della Maratona d’Europa-Nuova Bavisela, Fabio Carini. «Una manifestazione riuscita, una corsa affascinante che attraversa i punti più belli della città, una prima edizione di successo, alla quale sicuramente ne seguiranno altre altrettanto seguite – ha sottolineato l’assessore – un’iniziativa che diventa anche un valido richiamo in chiave turistica per gli sportivi e non solo».
Grande partecipazione anche per la non competitiva, con un vero e proprio boom di iscrizioni, sottoscritte anche nelle ore che hanno preceduto la corsa. Bora e pioggia non hanno infatti scoraggiato i triestini, che si sono presentati puntuali all’appuntamento con la voglia di vivere il centro per una serata in modo diverso. 
Sul podio sono saliti anche i primi cani che hanno tagliato il traguardo con il padrone a guinzaglio. Al primo posto Michele Carlino che ha corso con il meticcio Kiwi, al secondo posto Roberto Larotella, con i due jack russell Pluto e Pepe, terzo Roberto Valenti con il setter Arturo. Per tutti e tre un cesto con gadget per gli amici a quattro zampe e crocchette offerte dal Bestiatio. Per il primo classificato anche un riconoscimento messo in palio dal Panathlon. 
A causa delle condizioni meteo i premi in palio a fine manifestazione saranno comunicati nei prossimi giorni sul sito della Bavisela, legati al numero di pettorale di partecipazione. 
La corsa conferma l’abbinamento della Maratona d’Europa con Telethon, la fondazione che finanzia la ricerca sulle malattie genetiche alla quale verrà devoluta parte della quota di iscrizione di tutti i partecipanti.
La StraTrieste è stata organizzata grazie al sostegno della regione Friuli Venezia Giulia, al Comune di Trieste, grazie ai partner Savoia Excelsior Palace, Enervit, Sportler, Newline, Acegas Aps, Radenska, Cooperative Operaie Trieste, Istria e Friuli, Agriturismo San Basilio Cilento, Laurenti Stigliani, Iscopy, Aqua, Tamlov, Intergrafica, Utilgraph, Il Bestiario. Media partner il Piccolo e Radio Punto Zero. Un ringraziamento va anche al Coni regionale e al Panathlon. 
Nei prossimi giorni verranno pubblicate sul sito www.bavisela.it anche le classifiche dei primi piazzamenti per ogni categoria e le immagini più belle della serata. 

cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>