slide TuttoCampania — 20 marzo 2016

santa maria a vicoIl profumo del pane fresco appena sfornato: delizioso, nella sua splendida semplicità e fragranza. A questo, in sintesi, può essere paragonata la mattinata di Sport e Solidarietà vissuta a Santa Maria a Vico, in occasione della 5^ edizione della “Corriamo Insieme…contro l’Autismo”. La semplicità di una piacevole e bellissima accoglienza, di un’organizzazione fatta di sorrisi e disponibilità, condita dalla bravura e coesione di un gruppo (Suessola Runners) che sa lasciare il segno ovunque, figuriamoci poi quando è chiamato esso stesso a fare gli onori di casa. Luigi de Lucia ha capacità innata di saper coinvolgere, forte della sua limpidezza e grandissima passione in ciò che va a fare, e che sa fare alla grande.

Gara

Percorso per niente facile quello di Santa Maria a Vico, con ondulazioni a tratti anche toste, fatto apposta per chi sa gestirsi al meglio, il tutto però abbacinato da una bella giornata di sole, tiepido e accogliente anch’esso.

Partenza, ed è subito assolo di Ismail Adim (Caivano Runners), seguito a distanza dal compagno di squadra Giuseppe Soprano. Per Ismail non esiste discorso di squadra, e va via senza guardarsi indietro e fa il vuoto già al 5^ km (passato sul piede dei 3’03” a km), per poi subire un calo nella seconda parte del tracciato (più impegnativa) e chiudere vincente in 31’13”. A Giuseppe Soprano il compito di fare da unico antagonista al vincitore, riuscito solo in parte, visto che poi alla fine sono stati 40” che lo hanno separato dal compagno di squadra. Se davanti è stata monotonia, alle spalle dei due fuggitivi c’è stata vero confronto all’ultimissimo metro. Passaggio regolare ai 5000 per Gianluca Piermatteo, Antonello Sateriale e Vincenzo Migliaccio. Passaggio da preludio però agli attacchi che si sono succeduti nella seconda parte del percorso, con Piermatteo (Mov. Bartolo Longo) costretto a mollare, e Vincenzo Migliaccio e Antonello Sateriale a portarsi spalla a spalla fino agli ultimi 100 metri. Alla fine allo sprint è prevalso Vincenzo Migliaccio (Atl. Caivano), con Antonello Sateriale che ha sfiorato il podio, seguito a quasi 30” da Piermatteo.

Gara donne con il ritorno alle competizioni della Marocchina Kadjja Laaroussi (Caivano Runners). Un ritorno che annunciava un segno sicuro nella classifica finale, e così non poteva che essere, e così è stato. Kadjja parte forte, fa il vuoto subito, passa sui 3’36” a km ai 5000, per poi essere costretta a rallentare nella seconda parte, ma comunque vincente in solitaria in 36’54”. Così come in campo maschile, la vera gara poi l’abbiamo vissuta al fine della definizione classifica da podio (e dintorni). Francesca Palomba parte forte (passaggio sui 19’10” ai 5000) per poi dover subire le difficoltà del percorso nella seconda parte, rallentare, ma comunque fare sua la seconda posizione finale (per la ragazza del team Astro 2000 un buon 39’25”). A Martina Amodio (Stufe di Nerone) il terzo gradino del podio, con una gara tecnicamente impeccabile, con parziale di poco sopra i 19’45” ai 5000, e praticamente nessun calo nella seconda parte, quella ancor più dura del tracciato. Martina ha chiuso in 39’43”. Bella la gara anche di Grazia Razzano (Podistica Valle). Grazia correva in casa (abita a Santa Maria) e giustamente impegnata per fare bella figura tra la gente che la vede spesso allenare. E niente male la sua di gara, tanto da chiudere ottima 4^, a 40” dal podio. Filomena Palomba è partita molto forte, per poi essere riassorbita nella seconda parte del tracciato sia da Martina sia da Grazia, ed ecco che si è dovuta “accontentare” della quinta posizione.

Classifica a squadre andata al team Caivano Runners.

A fine mattinata, le prove dedicate ai giovanissimi, la bella premiazione, l’appuntamento alla prossima edizione.

E noi tutti non mancheremo all’appuntamento…con il profumo del pane fresco, appena sfornato.

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>