Cronaca — 21 luglio 2009

Domenica 19 luglio a Santa Caterina dello Jonio (CZ) è andata in scena la 14^ Corrinsieme by Saucony. Un’edizione ‘storica’ grazie alla presenza, come ospite d’onore, di Genny di Napoli, Campione mondiale dei 3000mt. Indoor e tra i più forti mezzofondisti veloci della storia dell’atletica leggera italiana. Genny, generoso come  sempre, si è schierato ai nastri di partenza, nonostante abbia ripreso a correre da sole due settimane per un infortunio dopo l’ultima Stramilano. Gloria Marconi, presenza femminile della Corrinsieme 2009, è rimasta particolarmente impressionata dal acque del mare Jonio, dalla meticolosità organizzativa e dalla ospitalità che lo Staff, rappresentato da Mimmo Carone e Gino Caporale hanno saputo offrire; aspetti questi più volte rimarcarcati dagli altri azzurri presenti all’evento come Danilo Goffi, Giammarco Buttazzo, Maurizio Leone, Francesco Bona. ‘Sono stati tre giorni – hanno dichiarato, primo fra tutti Genny di Napoli – di assoluto relax in compagnia di amici autentici, che hanno saputo esaltare la dimensione umana e solidale coniugandola al meglio all’aspetto tecnico agonistico‘.  Atleti di caratura internazionale hanno attirato in questo gioiello di lembo di Calabria centinaia di amatori e pubblico, permettendo di devolvere l’intero ricavato delle iscrizioni all’A.I.R.C. (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). La 14^ edizione della Corrinsieme by Saucony ha regalato dal punto di vista prettamente tecnico – agonistico un autentico spettacolo. Su un circuito di 2km da percorrersi per cinque (gara maschile)   e due (gara femminile) giri di una certa difficoltà tecnica, per due salitelle che sicuramente hanno lasciato il segno nella parte finale della corsa, si è assistito ad uno scontro tra Kenia e Ruanda  nella gara maschile.
 Nella prova femminile sulla distanza di 4 km,partita alle ore 19:00, facile vittoria di Gloria Marconi in 13’53” che ha fatto un allenamento, in vista dei prossimi Campionati Italiani in pista di Milano. Alle sue spalle Teresa Latella (15’01”)  e Luisa Corso 15’05”. Sulla distanza dei 10km è stata battaglia tra keniani e du giovani atleti ruandesi. Alla fine, del terzetto che si è avvantaggiato sul resto del gruppo l’ha spuntata l’atleta del Ruanda, Sylvan Rukundo(30’07”), seguito dal connazionale Jean Baptiste Simukeka (30’14”) e dal keniano Edward Kiptanui Too (30’15”). Per  il servizio fotografico, le interviste esclusive e le classifiche visitate il sito ufficiale CORRINSIEME.IT


 


 


 

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>