TuttoCampania — 24 giugno 2013

San mrazano cityUn clima quasi autunnale in primissima mattinata, con quasi rischio pioggia. Anzi, un po’ di pioggia c’è stata, ma ha smesso poco prima del via. Però le nuvole sono rimaste e hanno favorito una temperatura più che accettabile per gli atleti partecipanti e permesso quindi di correre con regolarità e magari registrare anche un buon tempo a fine gara (visto anche il percorso decisamente veloce, 10.150 metri  totali). Partenza dal cuore del paese ospitante, con sindaco di San Marzano a dare il via ideale alla competizione, mentre quello classico con il colpo di pistola è stato riservato alla simpatica signora Speranza. Bello anche segnalare la presenza di un monaco Tibetano, portavoce della sua terra e degli splendidi ideali di pace che da sempre promozionano per il mondo.

Gara

Dopo la partenza, il primo passaggio in piazza ai 4.600 metri dal via. Passaggio con un gruppetto di atleti in testa, sul piede dei 3’22” a km. Gara femminile invece già da subito delineata, con Ania Paniak decisamente in testa, con Jean d’Argenio saldamente in seconda posizione, così come la terza piazza tenuta da Teresa Galano. Si è dovuto attendere proprio il finale per capire a chi sarebbe andata la vittoria in campo maschile, e dal gruppetto è emerso Prisco d’Arco (Isaura), con un 34’17” all’arco d’arrivo. A soli 3” Massimiliano Fiorillo (Pod. Cava), con Adolfo Squitieri 3° in 34’28”. A seguire, il pupillo della squadra organizzatrice, il nuovo atleta del San Marzano Team Runners: Toufik Bensaikouk (sentiremo molto parlare di lui…), a Pasquale Coppola la quinta posizione, e al talento intramontabile di Marco Calderone la sesta posizione. La gara in rosa non ha subito strattoni nella sua seconda parte. Ania Paniak (Atl. Scafati) ha vinto tranquillamente, per lei 40’52”. Jean D’Argenio (Run For Life) a 1’24” dalla leader, con Teresa Galano (Atl. Scafati) terza in 44’21”. Torna a ottime prestazioni Enza Toraldo (Caivano) capace di un buon 4’32” di media. A seguire Caterina Mastrianni e Carmela di Vito.

Classifica a squadre all’Atletica Scafati.

Emozionato, giustamente, il presidente del team organizzatore: Vincenzo d’Avino. Passata l’ansia del momento, il giusto piacere di ricevere gli applausi dei tanti atleti presenti alla premiazione. Applausi rivoltogli per quanto Vincenzo  rappresenta: un team affiatato (con Elia Monte presente in ogni fase della competizione), con ragazzi e ragazze che sanno fare gruppo e sanno fare bene quanto sono stati chiamati a fare.

Una bella edizione la San Marzano City. Una scelta diversa nel calendario gare di sicuro potrà garantirgli molti più atleti al via. La gara e l’organizzazione lo meritano.

Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

  • elio frescani

    Bravo Prisco e Adolfo, complimenti dal Presidente.

  • salvatore albrizio atletica isaura

    complimenti a d’arco prisco mio amico di team e ania paniak per la loro vittoria.

  • angelo della rocca

    Mi associo ed estendo i complimenti a Fiorillo Massimiliano (che si è giocata la vittoria nonostante corra da meno di un anno) e alla società organizzatrice per quello che è riuscita ad offrire ai partecipanti,

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>