TuttoCampania — 15 marzo 2009

Una gara deliziosa. La sintesi del tutto è proprio questa: gara deliziosa. Cambiamento radicale della Maratonina di San Giuseppe Vesuviano. Cambiamento di rotta per il Memorial Biagio Bifulco, il tutto non poteva concludersi in un modo migliore. La piazza ha vissuto la gara, i SanGiuseppesi hanno goduto dell’evento, il messaggio di solidarietà (forte, intenso) è arrivato ancor più immediato e diretto.


Scelta giusta quindi quella del Gruppo Sportiva Solidarietà. La gara, da bella che è stata negli anni, oggi ha assunto una veste ancor più bella, organizzata, di immagine, coinvolgente.


10 km non proprio facili ma che poi alla fine sono risultati comunque veloci e capaci di esaltare ancor più lo spettacolo. Bel colpo d’occhio alla partenza. Bellissimi gli ultimi 300 metri, quelli che attraversavano la piazza, per un rettilineo d’arrivo che emoziona.


La gara.


El Mouaddine Abdelouhab ha dimostrato ancora una volta di andare davvero forte. In compagnia degli avversari diretti fino al 3° km, per poi iniziare a premere sull’acceleratore e andare via. Al 5° km erano poco meno di cento i metri tra lui, Gennaro Varrella ed Enrico Signorelli. Per il Marocchino di Striano un media poco superiore ai 3’08’ a km, per poi scendere di un bel po’ nella seconda parte di gara. Alla fine per la sua vittoria un ottimo 31’14’ (30’06’ di media, con parziale di 3’04’ dai 5000 all’arrivo). Ad 1′ esatto l’arrivo di Gennaro Varrella (International Security Service). Un arrivo non proprio sereno per il forte atleta beneventano, visto che Enrico Signorelli è stato capace di stargli legato per buona parte del tracciato, per poi chiudere a soli 6′. La presenza di Marco Calderone (5° al traguardo)  ha onorato ancor di più la gara. Marco (Antoniana Runners Club), reduce da uno stato influenzale, ha tagliato la linea d’arrivo in 33’03’. Prima di Marco, e quarta posizione per lui,  Abdelaziz Rochdi. Abdel ha chiuso la sua 10 km in 32’26”, un buon segnale di ripresa per l’atleta Napoli Nord.


La gara donne ha donato al pubblico e agli appassionati una Annamaria Vanacore ripresa, rigenerata, capace di scendere sotto il muro dei 3’40’ a km. Gara solitaria la sua e vittoria tra gli applausi di ammirazione dei tanti che affollavano il rettilineo d’arrivo. Alle spalle della portacolori del Centro Ester Oliva Filippa e Annamaria Caso riproponevano il classico confronto tra le due ragazze del Team Di Antonio Esposito. Alla fine Filippa ha chiuso in 38’29’, dopo una gara regolare e in spinta, fino alla fine. Per Annamaria Caso poco meno di 40′ (per la precisione 39’53’) ed un terzo posto messo in parte in discussione dal grande rientro finale di Ania Paniak (Antares Stabia) e di Anna Senatore (Podisti Cava Picentini Costa D’Amalfi): rispettivamente al traguardo in 40’21’ e 40’46’.


Bella anche la competizione a squadre, con vittoria finale dell’Amatori Vesuvio, sulla Napoli Nord Marathon e Atletica Capua.


Sono particolarmente contento per quanto sportivamente vissuto a San Giuseppe. Legame forte, fortissimo quello che mi lega ad Umberto Postiglione, ai suoi ragazzi, al suo grande cuore.


Sono contento che la scelta di partire e arrivare in piazza sia stata la scelta giusta. Arcangelo Ambrosio (Presidente del Team Solidarietà) con la grande collaborazione di Peppe Miranda, Peppe Tufano e ogni singolo componente lo staff (ed erano davvero tanti ) hanno dato prova di affiatamento, di lungimiranza e di voglia di ben figurare. Una desiderio soddisfatto, per la gioia delle centinaia di atleti presenti e di San Giuseppe Vesuviano!


nella foto: Annamaria Vanacore


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • liberato iovieno pod.cava-picentini-costa d’amalfi

    Veramente!!!E’ stata una mattinata fantastica,di quelle che si ricordano!Un clima perfetto per gareggiare,un fiume di partecipanti con una passione incredibile per la corsa e tantissimi spettatori!
    Complimenti agli organizzatori e a tutto lo staff!ps.e complimenti anche alla fotografa di podistidoc!

  • AGOSTINO TOSELLI “ROAD RUNNERS MADDALONI”

    Complimenti!!
    Gara ecceziunale veramente, percorso interamente scorrevole e chiuso al traffico, tanta gente ad incitare in tutti gli angoli delle strade,sole splendente, servizio ristoro(un vero catering nuziale) scorrevole senza code, che dire team davvero impeccabile.
    Un bravo a Nunzio Ammendola (pod. Vesuviana) che al suo terzo esordio fa il suo personale sui 10 KM. 40’39” 184° assoluto.
    Sempre più forti i Road Runners che con 10 atleti in meno quest’oggi, hanno comunque conquistato il quinto posto in classifica.
    Ciao a tutti alla prossima edizione.

  • Pasquale Raganati ASA DETUR

    Devo anche io complimentarmi con gli organizzatori della manifestazione ! Tovare parcheggio in zona partenza / arrivo, traffico di auto realmente inesistente (nonosante le numerose traverse che intersecavano il percorso), folla incitante, cortesia, ristoro super, è davvero cosa rara. Per quanto mi riguarda siete dei marziani ! Complimenti
    La presente vale quale iscrizione per il prossimo anno…. !!

  • Francesco Capriglione Cava-Picentini-Costa d’Amal

    Eh si, amici, avete proprio ragione! Trovare dei nei al Memorial Biagio Bifulco di quest’anno sembra proprio una missione impossibile. Grazie a tutti coloro che ci hanno consentito per l’ennesima volta di provare emozioni tanto intense. E un grazie particolare come sempre all’insostituibile Marco Cascone: una gara senza Marco è come il Milan senza Kakà. Complimenti a Liberato : i tuoi progressi sono il nostro orgoglio. Grazie alla campionessa Annamaria Caso che oggi mi ha dato un ottimo “passaggio” trascinandomi per tutta la gara. Ciao a tutti.

  • Roberto TORISCO “ATLETICA CAPUA”

    Gara veramente bella, senza nessun problema,percorso interamente chiuso e ristoro veramente funzionele un complimento a tutta l’organizzazione.BISOGNA SOLO RIVEDERE LA CLASSIFICA PERCHE’ MANCANO DEGLI ATLETI APPARTENENTI ALLA MIA SOCIETA’ E TEMPI SBAGLIATI.

  • rosario romano a.s.s.

    Complimenti a Ciro Paduano e a Gennaro Buo per lo strepitoso tempo!

  • Domenico Ammendola ASD La Corsa

    Volevo anch’io accodarmi al coro di (ap)plausi.E’ stato tutto semplicemente………..PERFETTO!!

  • PASQUALE VITIELLO (NEED SPORT)

    Gara più bella e perfetta non si poteva organizzare, complimenti da tutta l’associazzione ”A.P.D. ATLETICA SCAFATI”. un saluto al presidente Arcangelo, a Angelo Ranieri che si e dato un gran da fare e a tutti gli altri.

  • enzo m. -soc: ISS

    Premetto che non ero presente e, quindi, non mi permetto di giudicare la gara in sé.
    Però ci sono delle cose che, a dire il vero, non mi sono piaciute affatto.
    E’ la prima volta che le iscrizioni vengono chiuse per i ‘non amici’ circa un mese prima della gara stessa impedendo a tanti, me compreso, di partecipare.
    Complimenti a chi è riuscito ad accaparrarsi i pettorali con così largo anticipo per poter vincere il così ambito premio di squadra (strano che siano quasi tutte del ‘circondario’), per poi regalare al momento pettorali in eccesso a chi incautamente era andato a San Giuseppe, ben accetto per portare punti-classifica.
    Chi organizza dovrebbe garantire la regolarità dell’evento, ritirando i pettorali in eccesso e verificando nella classifica finale la corrispondenza tra numero-atleta-società.
    Spero che ciò sia fatto sperando di esserci il prossimo anno.
    P.S.: E’ possibile iscriversi fin da ora?

  • giuseppe tafuro a.s.d. international security ser

    Gara bellissima ed entusiasmante con un colpo d’occhio spettacolare! l’unica cosa negativa per me, se si poteva evitare, il passaggio a metà percorso davanti alla vasca (cloaca) di S.G.Ves. e soprattutto per noi ultimi è stata un’ impresa poter ritirare almeno una bottiglietta d’acqua per dissetarsi. Comunque nell’insieme è stata una bella gara. Complimenti a tutta l’organizzazione!

  • Alessandro Di Maio Napoli Nord Marathon

    D’accordo con Giuseppe Tafuro, quel passaggio si poteva evitare, non sarà passato inosservato per nessuno; per il resto la solita buona organizzazione del memorial Bifulco nonostante il passaggio in strade potenzialmente molto trafficate.
    Alla prossima!

  • Gaetano Marino Marathon Club Neapolis Vesevo

    COMPLIMENTI, AGLI ORGANIZZATORI, UN EVENTO DAVVERO GRANDE

  • enzo m. -soc: ISS

    DOMANDA PER I TOP-TEAM: Come mai, visto la grossa organizzazione di cui disponete, vi sono tanti atleti con completini diversi da quello sociale?

  • Giovanni Roberto ‘ Podistica. San Giovanni a Pir

    Tra i diritti fondamentali di un podista vi sono la sicurezza e il ristoro, che l’organizzazione deve garantire a tutti gli atleti indistintamente se primi o ultimi. Naturalmente garantire questi prerequisiti comporta impegno, serietà, ma soprattutto amore per questa nobile disciplina.
    Domenica mattina nella cittadina di San Giuseppe Vesuviano l’associazione e il gruppo sportivo ‘La solidarietà‘, hanno permesso a tutti noi, di disputare una gara con esiti particolarmente eccellenti, sia per la sicurezza, il ristoro, che per la raffinata gentilezza da parte di tutti.
    < >.

  • Massimo Avitabile – Irpinia Corre – Atripalda (AV)

    Anch’io come il Sig. Enzo M. non sono riuscito ad iscriversi a questa gara, ho cercato 10 gg. fa a fare l’iscrizione ma purtroppo già erano chiuse le iscrizioni.
    La domanda che mi faccio è la seguente: Perchè creare questa sorta di ansia agli atleti per le iscrizioni tanto tempo prima????

  • Giuseppe Iervolino – joy of running Poggiomarino

    Complimenti,
    una giornata splendente unita ad una organizzazione perfetta ha reso una gara veramente eccenzionale – Bravi continuate sempre così.

  • SILVIO X ENZO MIRRA

    ENZINO , MA CHE DOMANDA FAI ! I COMPLETINI ? E POI , QUALCUNO ,PUO’ DIRTI CON GENTILEZZA , MA NOIN SONO AFFARI TUOI !
    CON TANTO RISPETTO , TI ASPETTO ALL’ORA DI CORSA , PER …….FARCI DUE RISATE INSIEME , COME SEMPRE .CIAO DA SILVIO , UN TUO AMICO DA TANTO TEMPO .
    CIAO

  • LELLO AURINO AMATORI VESUVIO

    Se proprio si vuol criticare, bene fatelo pure, siamo in democrazia, ma non dimenticate il 90 % delle gare alle quali partecipiamo. Si sente continuamente in gara che gli organizzatori dovrebbero essere attenti al numero degli iscritti, e non pensare solo all’incasso domenicale, poi quando si trovano organizzatori lungimiranti che chiudono le iscrizioni al numero prerfissato, ecco comparire i soliti scontenti. Si sapeva da due mesi che era a numero chiuso e non era necessario essere del circondario per iscriversi, ma bensi bastava pensarci in tempo. Siamo un popolo di scontenti, alla prossima ammucchiata.

  • SILVIO X LELLO

    BEN DETTO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    AZZZZZZ, !!! EBBENE SIIIIIIIIIIIIIIIII!
    NON SIETE MAI CONTENTI ,CI SONO I REGOLAMENTI ,CHE VANNO LETTI E RISPETTATI.
    POI ,A CHI LEGGE , SI COMPORTA DI SEGUITO.
    MA , SCUSATE , UNA DOMANDA : MA CI VOLEVA POCO A DIRE , MI SCRIVO , OPPURE , SI VOLEVA , TROVARE QUALCOSA DI MEGLIO ,COME I SALDI DI FINE STAGIONE : ASPETTIAMO LA MIGLIOR OFFERTA DELLA SETTIMANA E MI SCRIVO !
    AMICI , CON TANTA STIMA , VI SALUTO
    DA SILVIO , UN ROMPISCATOLE TRA VOI .
    ALLA PROSSIMA ISCRIZIONE ..

  • NUNZIO AMMENDOLA PODISTICA VESUVIANA

    BE’ CHE DIRE… , E’ STATO DAVVERO TUTTO ORGANIZZATO STREPITOSAMENTE AI MASSIMI LIVELLI. CONFESSO CHE QUESTA E’ LA MIA TERZA GARA UFFICIALE IN CUI HO PARTECIPATO E PER GIUNTA NEL MIO STESSO PAESE. VOLEVO COMPLIMENTARMI CON TUTTA LA SOCIETA’ “A.S.D. LA SOLIDARIETA” PER L’ OTTIMO SVOLGIMENTO E RIUSCITA DELL’EVENTO.NON POTEVA ESSERE DIVERSAMENTE VISTO CHE IL PRESIDENTE, MIO CARISSIMO AMICO, ARCANGELO AMBROSIO PUNTA SEMPRE AL MASSIMO DELLA QUALITA’ IN TERMINI DI SUCCESSO, DANDO A TUTTI I CONCITTADINI IL PIACERE DI VEDERE SAN GIUSEPPE VESUVIANO SOTTO UNA VESTE TOTALMENTE DIVERSA. COMPLIMENTI ANCORA A TUTTI VOI.
    UN ULTIMO RINGRAZIAMENTO SPECIALE VA AL MIO CARISSIMO AMICO AGOSTINO TOSELLI “ROAD RUNNERS MADDALONI” CHE GRAZIE A LUI HO MIGLIORATO IL MIO PERSONALE SUI 10 KM.
    FORZA PODISTICA VESUVIANA

  • enzo m. – soc.: ISS

    Chiariamoci: Cosa deve fare un buon organizzatore? (Vale anche per Silvio!)
    Vada per il numero chiuso, ma quando si prevedono così tante adesioni (chi ben semina viene sempre gratificato) bisognerebbe permettere a tutte le società di iscriversi limitandone il numero di iscrizioni (es: max 30).
    Poi il giorno della gara, se ci sono delle assenze, ritirare i numeri in eccesso senza pensare solo ad incassare, ed eventualmente assegnarli a qualche iscrizione dell’ultimo momento. E’ UTOPIA?

  • Giuseppe Tufano ASD “La Solidarietà“

    caro Enzo avrei voluto lasciarti parlare e accettare le tue legittime critiche senza intervenire.Essendo consapevole del fatto che eri assente e quindi non partecipe delle scelte,delle decisioni e delle discussioni mi permetto di dirti una cosa:le tue affermazioni e critiche sono del tutto prive di fondamento e per nulla rispondenti al vero.Nessuna scelta di comodo è stata fatta perchè ciascuno di noi è spinto solo dall’amore per lo sport e dalla voglia di fare gruppo.Quindi giacchè quello che dici prevede un interesse di parte che nessuno di noi minimamente ha,ti invito,la prossima volta,a non muovere critiche tanto stupide quanto inutili.

  • PEPPE MIRANDA SOLIDARIETA’

    ACCETTARE CRITICHE E’ SEGNO DI MATURITA’ ED E’ LA CONSAPEVOLEZZA DI AVERE MARGINI DI MIGLIORAMENTO..IL PERFETTTO E’ UGUALE AL FINITO! IL MIO PERSONALE RINGRAZIAMENTO VA’ A TUTTI QUELLI CHE HANNO PARTECIPATO ED HANNO GODUTO DEL NOSTRO IMPEGNO,GIORNI E GIORNI DI SACRIFICIO,DI TEMPO SOTTRATTO A FAMIGLIA E LAVORO AL SOLO SCOPO DI VEDERE CENTINAIA DI ATLETI-AMICI FELICI DI ESSERE IERI A S.GIUSEPPE VES.NOI NON SIAMO DREAM O TOP TEAM SIAMO SOLO COME VOI ATLETI MA SOPRATTUTTO AMANTI PASSIONALI DI QUESTO MERAVIGLIOSO SPORT,AMANTI CHE HANNO DESIDERATO CHE TUTTO ANDASSE PER IL MEGLIO PERCHE’ SAPPIAMO L’AMAREZZA CHE CI ASSALE QUANDO IN ALCUNE GARE SIAMO MORTIFICATI DA PERCORSO,RISTORO,PACCHI GARA E CONSIDERAZIONI DI BASSA LEGA. NOI ABBIAMO VOLUTO DARE UN SEGNALE ED UNA GIORNATA DI FESTA AL NOSTRO PAESE UN IMMAGINE PULITA DI SPORT E GRAZIEA TUTTI VOI CI SIAMO RIUSCITI.PER QUESTO SIAMO PROFONDAMENTE AMAREGIATI E MORTIFICATI DI NON AVER POTUTO ACCOGLIERE LA GIOIA DI TUTTI QUELLI CHE SONO RIMASTI FUORI (SAREMMO ARRIVATI A PIU’ DI 1000) MA NON POTEVAMO RISCHIARE DI FAR SALTARE UNA MACCHINA ORGANIZZATIVA NON PREDISPOSTA PER TALE NUMERO,E CREDETEMI NULLA E’ STATO FATTO IN MALA FEDE,CERTO QUALCHE PETTORALE SARA’ SCAPPATO MA NELLO SPIRITO DELLLA SOLIDARIETA’. SE TUTTO QUESTO PER VOI E’ STATO UN ATTO DI SCORETTEZZA ALLORA CHIEDIAMO SCUSA MA SE RITENETE CHE QUESTO POSSA ESSERE UN ESEMPIO,UN SEGNALE DI VITA E DI CRESCITA PER IL FUTURO,ALLORA VI RINGRAZIAMO E SOPRATTUTTO VOI CHE NON CI SIETE STATI PERCHE’ VORRA’ DIRE CHE CI AVETE COMPRESO E VI LASCIAMO CON LA PROMESSA DI ESSERE I PRIMI AD ACCOGLIERVI L’ANNO PROSSIMO..GRAZIE * PS IN MERITO ALLA VASCA ( CLOACA) QUELLO E’ UN PASSAGGIO CHE NON ABBIAMO VOLUTO EVITARE!! E’ LA NOSTRA SPERANZA DI UN FUTURO MIGLIORE IL SOGNO DELLA RINASCITA DI QUEL VIALE IN UNA VASCA-LAGHETTO E CI CORREREMO FINO A QUANDO NON SI REALIZZERA’.

  • enzo m. -soc: ISS

    Il mio commento è partito dal fatto che non ho potuto partecipare a una gara che avevo già fatto in passato e che apprezzo moltissimo.
    Le mie non sono critiche (stupide ed inutili), ma piccoli consigli per migliorare una organizzazione già di per sè ottima. Mi dispiace per il risentimento di Giuseppe, mentre concordo pienamente con Peppe che ha capito il senso delle mie parole e… all’anno prossimo.

  • silvio x enzo

    carissimo enzino , dici ancora delle cose sbagliate ”
    scusami !
    Adesso vuoi mettere il numero chiuso x società ?!!! a 30 atleti !!!!
    ma forse la tua società è composta di 30 atleti ?
    Ascolta m un amico , enzo , avresti voluto esserci , e ti capisco ! la gara è bella e anche il sottoscritto ci voleva andare …..si proprio cosi ! a correre , ma ho dovuto rispettare il regolamento della manifestazione , che già aveva preannunciato la chiusura a 600 atleti !
    Poi , se la organizzazione , si sente organizzata per 600 , perchè indurla in una “situzione” di accoglianza critica ?
    Il buon organizzatore , deve anche crescere e saper il suo stato di organizzazione , non si accettano “organizzatori” per il solo DIO soldi !
    E’ questo non è un buon orgnizzatore , ma si tratta di persone ONESTE e RESPONSABILI !
    si cresce un po’ alla volta , e questi , crescono bene ……..e bravi
    Avanti SOLIDARIETA’
    ciao con affetto Enzino , ti aspetto all’ora di corsa ……le iscrizioni si chiudono a 300 persone !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • ADELAIDE-Scafati

    Un complimento ai Pasticcieri sangiuseppesi…. zeppole deliziose come e quanto la gara,per me solo ospite una scorpacciata,al prossimo anno.

  • gennaro varrella ISS Nola

    complimenti a tutti gli amici della “solidarietà“,a tutti i partecipanti ed anke al popolo sangiuseppese ke ci ha supportato e sopportato con pasienza!ottima organizzazione. x SILVIO,la nostra società nn è composta da 30 atleti ma bensì di 300!!!!buona salute : ))))

  • Giuseppe Tufano ASD “La Solidarietà“

    Dare a cesare quel che è di cesare! senza nulla togliere ai pur bravi pasticcieri di S.G.VES. le diliziose zeppole sono state prodotte dai ragazzi che frequentano l’istituto alberghiero di OTTAVIANO.

  • Carlo Di Capua, Marathon Club Stabia

    Voglio unirmi al coro di complimenti, per una gara organizzata veramente bene, che ha cercato di mettere la massima cura in ogni settore. Complimenti agli organizzatori, che con lungimiranza e senso pratico hanno saputo misurare con moltà umiltà le proprio risorse e forze, avendo il coraggio di chiudere le iscrizioni ad un certo numero di iscritti. Metà della mia squadra non è riuscita ad iscriversi, ma non per questo muoviamo critiche, anzi apprezziamo la leatà. Domenica è stata una giornata fantastica sia per me in gara, che per la mia famiglia che mi segue dovunque, i miei tre bimbi sono tornati a casa contentissimi. Riuscire ad incastrare in una manifestazione un parcheggio gratuito presso l’arrivo/partenza, un percorso sgombro da auto e moto, un pacco gara all’altezza della manifestazione, un ristoro con una scuola cuochi che ci ha deliziato il palato, è una cosa non da poco, che ci inorgoglisce tutti, e permette di pensare che questa corsa possa essere messa come fiore all’occhiello tra le gare che si disputano sulle nostre bellissime terre napoletane…p.s. un grazie al caro Marco che come sempre ha accompagnato con precisa passione e tanta professionalità la gara.

  • FRANCESCO VISCOVO AMATORI VESUVIO

    COMPLIMENTI ALLA SCELTA DEL PUNTO DI PARTENZA…..uno spazio enorme dove poter parcheggiare l’auto in totale sicurezza a 10 metri dalla partenza-arrivo. Grazie per aver pensato anche a questo….arrivederci al 2010

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>