slide TuttoCampania — 15 giugno 2015

correreMontecorvino Rovella –  (Antonio Vassallo)  Sabato 20 giugno, ritrovo ore 18.00 in piazza Padre Giovanni , la città di Montecorvino Rovella  diventa nuovamente   protagonista di un importante appuntamento  podistico dopo alcuni  anni  di pausa  e lo fa con l’ambizione di farsi ricordare per l’accoglienza, ma anche per un percorso  tecnico e, quanto mai, caratteristico.

L’Associazione “La finestra su Montecorvino” organizzatrice del  10° Memorial Gerardo D’Arminio, con la collaborazione tecnica del Club Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi, ha voluto creare un evento sportivo che riportasse  la grande tradizione podistica nel cuore dei Picentini e che fosse ricordato come un piacevole momento di divertimento da coloro che vi prenderanno parte. E affinché ciò possa  avvenire  sono  state decise  la  distanza, con i suoi  9,5 Km, alla portata di tutti i podisti campani e  l’ora della partenza, le venti in punto, che  dovrebbe mitigare il clima caldo, se mai lo fosse, del resto la presenza dei Monti  Picentini , che faranno da cornice a tutta la corsa,  assicura  a quell’ora solitamente un venticello fresco che renderà la fatica meno pesante. Anche il  pubblico, come nelle passate edizioni, sicuramente darà il suo sostegno quando   inciterà gli atleti al passaggio lungo le strade di Gauro, prima frazione attraversata, e poi nel capoluogo.

Il regolamento è stato redatto con un’attenzione particolare rivolta a tutti i podisti: prevede  premi assicurati ai primi 50 arrivati  (rimborso in denaro per i primi cinque classificati,  cesti  dal 6° al  20°, e  ricca confezione di prodotti locali dal 21° al 50°), inoltre saranno premiate tutte le donne e  i primi tre, a partire dal 51° classificato, delle categorie 55 – 60 – 65 ed oltre  e, per  quanto non previsto nello stesso  regolamento,  l’organizzazione assicurerà a tutti gli iscritti il pacco gara.

Al termine della premiazione,   fissata  alle ore 21.00, sarà possibile, per gli atleti che lo vorranno, spostarsi   presso la piazza antistante il Duomo dei  Santi Apostoli Pietro e Paolo, per degustare i prodotti tipici della Sagra “cortecce con ceci e porcini” ed altre specialità del posto al prezzo simbolico di un euro ed ottanta centesimi  ( concordato dagli organizzatori della gara con i gestori della sagra).

Il podismo ritorna a Montecorvino Rovella con grande ambizione, ritorna con l’idea di creare l’evento sportivo dell’anno nella zone dei Picentini e ritorna ricordando la figura del Maresciallo dei Carabinieri, Gerardo  D’Arminio, vittima negli anni settanta di ignobili che in nome dell’illegalità e della crudeltà della camorra tolsero la vita ad una persona che aveva deciso di dedicare tutto se stesso all’amore per la sua terra e della famiglia. Fu fermata una vita, ma l’esempio  di giustizia, legalità onestà morale, esempio di virtù del maresciallo D’Arminio  dovrà essere sempre più forte per le nuove generazioni .  A “correre per la legalità” sabato 20 giugno a Montecorvino Rovella non saranno solo gli oltre duecento atleti  che parteciperanno alla gara, ma idealmente e moralmente un’intera comunità che vorrà sempre essere dalla parte delle forze dell’ordine  che, nel difficile compito spesso assegnato loro come difensori della legalità, mettono a rischio la propria vita.  

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>