Anteprima slide — 04 luglio 2013

BELOTTI_ValentinaLa squadra italiana è arrivata oggi a Borovets, Bulgaria, dove sabato mattina si svolgeranno i Campionati Europei di corsa in montagna. Al via 30 nazioni da tutto il continente che si sfideranno per il titolo europeo sulle pendici del Musala Peak (2925 metri): il traguardo è posto a quota i 2.360 metri. Tra le donne è data in buona forma Valentina Belotti che ancora una volta, sul percorso di 8.800 metri con un dislivello positivo di 1.027 metri, dovrà vedersela con Andrea Mayr, austriaca con già diversi ori iridati in bacheca. La camuna ha fatto un’ottima impressione nelle prime uscite agonistiche della stagione e ha le carte in regola per dire la sua. Al suo fianco Renate Rungger ed Elisa Desco, entrambe nel pacchetto delle più forti, e Samantha Galassi che a Borovets indossa per la prima volta la maglia azzurra. Lo scorso anno l’Italia fu d’argento, sabato può puntare al podio: Gran Bretagna, Russia, Svizzera e Francia le compagini più quotate mentre a livello individuale oltre a Mayr attenzione alla britannica Clayton, alla francese Dewalle, alla russa Leshinskaya (argento nel 2012), alla slovena Kosovelj e alle svizzere Furholz, campionessa in carica, e Martina Strahl. Gli uomini, campioni in carica, gareggeranno invece su un percorso di 11.800 metri con un dislivello positivo di 1.152 metri abbinato a un breve tratto di discesa finale (dislivello -151 metri). Una caratteristica che potrebbe non essere sgradita a Alex Baldaccini e Bernard Dematteis, tra i favoriti insieme al turco Ahmet Arslan e allo svizzero David Schneider. In grado di combattere per una posizione di prestigio anche Martin Dematteis e Xavier Chevrier per un quartetto azzurro complessivamente molto giovane. A livello di squadra attenzione a Francia in primis, poi Gran Bretagna e Turchia.

Passando agli junior ecco Laura Maraga, in inverno tra le migliori crossiste, Simona Pelamatti, vincitrice della tappa tricolore di Dolcedo, Alba De Silvestro e Michela Comola. Le under 20 puntano a migliorare il settimo posto di Pamukkale 2012  su un percorso di 3.500 metri  con un dislivello di  530 e una start list di livello:  fari puntati sulla slovena Lea Einfalt (oro e bronzo negli ultime due edizioni), sulla britannica Annabel Mason (campionessa europea in carica, quinta agli Europei di cross), sulla turca Cesminaz Ylmaz (argento ai mondiali 2011 e bronzo europeo 2011) e sulla tedesca Julia  Lettl (argento mondiale nel 2012). Per il titolo a squadre favori del pronostico per Gran Bretagna e Turchia, con la Russia di Ekaterina Ivonina nel ruolo di probabile outsider. Al maschile la squadra junior schiera il bergamasco Nadir Cavagna, già tricolore nel 2012 tra gli allievi e poi bronzo nella WMRA Youth Cup in Irlanda, il trentino Michele Vaia, Giampaolo Crotti e Michael Monella. La gara, su un percorso di 8.800 metri con dislivello 1.027, vede al via molti nomi nuovi: tra i favoriti il russo Rodion Reshetnikov e la Turchia a squadre.

MONTAGNA, GLI ALLIEVI ALLA YOUTH CUP –  Domenica 7 luglio saranno invece le due squadre Allievi di corsa in montagna ad essere impegnate nel VIII WMRA International Youth Cup. A Gap (Francia) sono impegnate le Allieve Elena Torcoli (Atl. Brescia 1950), Alessia Zecca (G.S. Valgerola Ciapparelli) ed Eleonora Curtabbi (Atletica Giò 22 Rivera) con la squadra maschile composta da Davide Magnini (Atl. Valli di Non e Sole), Martino De Nardi (A.Atl. Dolomiti Belluno) ed Endale Masé (S.A. Valchiese). La rassegna mondiale di corsa in montagna quest’anno registra il record di nazioni partecipanti con 16 nazioni al via: agli allievi selezionati dal Direttore Tecnico del settore giovanile Stefano Baldini spetta il difficile compito di farsi valere in una manifestazione che nella sua ultima edizione (Glendalough, Irlanda, 24 giugno 2012) vide il successo di Yemaneberhan Crippa e il terzo posto di Nadir Cavagna, l’oro a squadre degli Allievi e l’argento delle Allieve.

nella foto Valentina Belotti (foto Colombo/FIDAL)

uffico stampa fidal

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>