Cronaca — 19 maggio 2009

La 26^ edizione della manifestazione podistica ‘Strarimini’, che si è disputata domenica mattina con una massiccia partecipazione di podisti (circa 930), sarà ricordata dalla Runners Sangemini tanto per i risultati raggiunti dagli atleti, quanto per l’eccessiva temperatura riscontrata durante tutto il corso della competizione (circa 28°).


La gara di livello nazionale sulla distanza di 21 km, che rientra nel circuito Gazzetta Run come 2^ tappa, ha messo a dura prova le prestazioni dei podisti ternani, i quali nonostante ciò hanno terminato la competizione con tempi di tutto rispetto.


Un percorso che, partendo dalla piazza centrale, Piazza Cavour, attraversava il grande aeroporto, percorrendo circa 4 km di lungomare (quello da Riccione a Rimini) per concludersi al punto di partenza.


Gli atleti ternani erano ben 10, otto della Runners Sangemini, tra cui Sandro Bartollini (presidente della società) che ha terminato la sofferta gara in 1 h 30′ 51”; Guidi Christian, rientrato nelle premiazioni di categoria per il suo crono di 1 h 25′ 28”; Elisa Crisantemi, attualmente l’atleta femminile più promettente a Terni, la quale ha terminato l’ardua competizione in 1 h 30′ 57”, piazzandosi 5^ assoluta e 2^ di categoria; Francesco Guidobaldi con un crono di 1 h 29′ 44”; Tonino Cesaroni e Teresa Serafino rispettivamente 2 h 01′ 44” e 2 h 01′ 45”; ed in ultimo i due del gruppo che hanno sofferto sicuramente di più il caldo, Greta Guidi ed Andrea Fanello, i quali hanno interrotto il ritmo di corsa pochi km dopo la partenza, ma hanno comunque terminato la loro gara.


Altri due atleti ternani hanno allietato il gruppo con la loro presenza, Emiliano Pileri del gruppo Athletic Terni, che ha terminato la gara in 1 h 25′ 23” ed una new entry nel campo dell’agonismo, Manuela Landi, presa in prestito dal gruppo podistico Myricae, la quale ha percorso i suoi 21 km in tutta serenità, gareggiando come ‘non competitiva’, ma riuscendo a terminare la sua prima dura prova.


Visto come sono andate le cose, l’appuntamento per la prossima sfida dei Runners Sangemini, sarà a Roma domenica 24 maggio per la ‘Deejay Ten’, una gara sicuramente più accessibile, per lo meno per la lunghezza del percorso di ‘soli’ dieci km, considerando le temperature di questo periodo dell’anno.


 

Autore: Greta Guidi

Share

About Author

Peluso

  • sonia marongiu asi veneto

    saluto tutti gli amici della runners sangemini!! non dimenticherò mai i bei momenti trascorsi durante i cross umbri!!! christian: non ti sei espresso ai tuoi massimi livelli!! :) pensa a correre….. ahahhahhaha…… greta ti conosco solo di “foto” perchè il mio amico stefano bernini non manca mai di immortalarti (a ragione!). ma mister sacchi? non c’era??? un abbraccio a voi e a tutta l’umbria

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>