slide TuttoCampania — 04 maggio 2014

scafatiIII Maratonina di Scafati”.

Gara FIDAL di km 10 organizzata dall’ ”ASD ATL. Scafati”.

Percorso cittadino asfaltato e chiuso al traffico con la presenza in essere di qualche piccola asperità.

Oggi ho la possibilità di seguire la manifestazione a bordo dell’auto apri – gara della LEGEA, guidata da Andrea Cirillo responsabile del marchio LEGEA e grosso sponsor tecnico di questa kermesse.

Ringrazio pubblicamente Andrea e la LEGEA per la grossa opportunità che mi è stata data.

Oltre 800 atleti provenienti da tutta la regione hanno dato lustro a questa gara. In una giornata stupenda che ha accompagnato gli atleti lungo tutto il tracciato, tantissimi cittadini di Scafati , hanno atteso il loro passaggio,  incitandoli e sostenendoli.

Dopo il via, Roqti, Ismail, Iannone, Soprano e Bensaikouk, prendono l’iniziativa, e già al secondo km fanno la prima selezione. Al 4° km Roqti prende il largo, seguito da Iannone, Ismail, Soprano e Bensaikouk. Da quel momento Roqti fa gara a sé e, al ritmo di 3’,00” al km prende il largo. Iannone non sta a guardare, e con azione decisa lascia Ismail.

Nella gara in rosa, dopo i primi km, Fatima Moaaouya allunga su Annamaria Vanacore e Martina Rocco, facendo da quel momento gara a sé. Il percorso molto veloce, ha facilitato i tanti ottimi tempi che molti atleti hanno fatto registrare, sia in campo maschile che in campo femminile.

Passando all’epilogo della gara, questa III edizione della “Maratonina di Scafati” è stata vinta da Roqti, con il tempo di 30,28 (Finanza e sport Campania), la seconda piazza andava meritatamente a Igilio Iannone  con il tempo di 31,25 (Cus Camerino). Terzo posto per il giovane e bravo Giuseppe Soprano che, prima raggiungeva e poi superava Ismail con il tempo di 31,39 (Bartolo Longo). A seguire  Ismail, Bensaikouk, Iapicco e Gianluca Piermatteo.

La gara in rosa è stata vinta dalla forte atleta magrebina Fathma (Enterprise sport & service) col tempo di 37,32, seconda Annamaria Vanacore (Atl. Scafati) col tempo di38,55, terza piazza per una ritrovata Martina Rocco (RCF Roma Sud) col tempo di 38,59. A seguite Vitale, Palomba, Solimene, Carrano.

aldo cavuoto

Da Scafati per Podistidoc Aldo Cavuoto

 

Share

About Author

Peluso

  • gaetano manzo

    Voglio fare un solo appunto all’organizzazione della gara di Scafati e cioè la società che ha effettuato il cronometraggio della gara ed ha stilato la classifica finale ha fatto un guazzabuglio per non dire un casino,visto che atleti della mia società arrivati dietro di me all’arrivo,me li trovo davanti in classifica e per giunta ci troviamo atleti inseriti come facenti parte degli amatori vesuvio quando non li conosciamo nemmeno.Ecco,volevo segnalare questo piccolo neo in un organizzazione che per il resto è stata fantastica in tutto.

  • raffaele colantuono

    io voglio dire bravi all’organizzazione tutto bene,ma voglio ribadire un concetto.non esiste da nessuna parte dove si evince che una società fidal scavalchi una società eps,ossia le classifiche restano tali ,una società deve mantenere la sua posizione qualunque sia ,fidal o eps,per i premi decidono gli organizzatori.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>