Cronaca slide — 01 novembre 2018

All’insegna della solidarietà per aiutare le missioni Don Bosco nel mondo, si è svolta oggi a Roma l’undicesima edizione della «Corsa dei Santi», un appuntamento immancabile per i runners che, come sempre, sono arrivati da ogni parte d’Italia per misurarsi con una delle più classiche prove autunnali. Nonostante l’acquazzone abbattutosi sulla Capitale, in migliaia hanno parte alla tradizionale manifestazione, suddivisi in gara tra la 10 chilometri ufficiale e la non competitiva di 3 chilometri. La competizione, sponsorizzata da “Melinda e Teva”, si è riproposta sul tradizionale percorso che si snoda nel cuore della città con partenza e arrivo in Piazza Pio XII, a ridosso di piazza San Pietro: un serpentone umano che ha invaso e colorato le strade di Roma bagnate dalla pioggia battente.
La manifestazione, che intende dare un rilievo di festa popolare alla celebrazione di Ognissanti, è promossa dalle Missioni Don Bosco ed è organizzata dalla Asd Corsa dei Santi sotto il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la vita, della Regione Lazio, di Roma Capitale, del Coni e della Fidal. Oltre allo sport, la manifestazione ha a cuore, in omaggio alla sua natura più profonda, un aspetto solidale che quest’anno punta la sua attenzione al progetto «Mai più schiave». L’iniziativa è rivolta al Ghana dove i Salesiani di Accra lavorano per dare risposta al bisogno di offrire accoglienza ai bambini intercettati dalla polizia
e sottratti al traffico e allo sfruttamento. I Salesiani hanno aperto ad Ashaiman un centro (Child Protection

fonte dell’articolo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>