Cronaca slide — 27 novembre 2017

Migliaia di runner sulle strade d’Italia, nel fine settimana della Firenze Marathon e della Milano21 Half Marathon. A Lecce, nella seconda edizione della Maratona del Barocco, festeggia la vittoria Giorgio Calcaterra. Il romano portacolori della Calcaterra Sport, pluricampione mondiale della 100 chilometri, taglia per primo il traguardo in 2h39:48 davanti a Crystian Bergamo (La Mandra Calimera, 2h42:18), Luigi De Franceschi (2h49:48) e Francesco Dolce (Atl. Avis Bra Gas, 2h55:03). Prima delle donne e terza assoluta Paola Salvatori (Us Roma 83) con il record personale di 2h47:15, seguita dalle pugliesi Daniela Hajnal (Saracenatletica, 3h06:10) e Francesca Mele (Club Correre Galatina, 3h10:06). [RISULTATI/Results]

PADENGHE – Dominio africano alla decima edizione della Padenghe Half Marathon. Il successo maschile viene deciso allo sprint: Joash Kipruto Koech (Atl. Potenza Picena), già leader nello scorso weekend a Crema, precede Hosea Kimeli (Virtus Lucca), recente vincitore della maratona di Palermo. A dividere i due keniani è un solo secondo, 1h05:37 contro 1h05:38 nella gara partita a fianco del castello di Padenghe sul Garda (Brescia). Terza piazza per il ruandese Jean Baptiste Simukeka (Vini Fantini) in 1h06:34. Significativo il progresso stagionale di Michele Palamini (Ga Vertovese), che toglie 26 secondi al crono realizzato sei settimane fa a Cremona ed è quarto in 1h06:44 (a tre minuti esatti dal personale di 1h03:44 nel 2013), mentre al quinto posto Francesco Carrera (Safatletica Piemonte) si migliora con 1h06:49. In settima posizione il bicampione italiano assoluto di maratona Ahmed Nasef (Atl. Desio), subito di nuovo in gara e autore di 1h08:13. Al femminile la vittoria di giornata è per la keniana Ivyne Jeruto (#iloverun Athletic Terni), al traguardo in 1h18:14. Con lei salgono sul podio Sarah Martinelli (Gp Quadrifoglio) seconda in 1h24:16 e l’iridata master di corsa in montagna Nives Carobbio (Atl. Paratico), 1h24:36. [RISULTATI/Results]

GELA – Successo e personal best per Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) nella 4ª Maratonina del Golfo, sulle strade di Gela (Caltanissetta). L’atleta marocchino si è aggiudicato il primo posto in 1h08:42 nei confronti del veneto Diego Avon (Tornado, 1h10:14), con il terzo posto a Francesco Nastasi (Ortigia Marcia, 1h14:19). Tra le donne affermazione di Laura Speziale (Universitas Palermo) all’arrivo con il tempo di 1h28:16 per lasciarsi alle spalle Edna Caponnetto (Valle dei Templi Agrigento, 1h30:55) e Annalisa Di Carlo (Mega Hobby Sport, 1h31:16). [RISULTATI/Results]

ufficio stampa fidal

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>