Cronaca — 08 febbraio 2010

Si è svolta domenica 8 febbraio 2010, la sesta edizione della Maratonina di S. Croce, organizzata dalla Polisportiva dell’omonimo quartiere. La gara podistica, durante tutto il percorso è stata caratterizzata da una fitta nebbia e da un alto tasso di umidità, solo al momento della premiazione un leggero sole ha fatto da cornice.


 


Alla Kermesse, hanno partecipato più di 1400 podisti, di cui  400 alla gara competitiva. Gli atleti si sono dati appuntamento sin dalle prime ore del mattino, presso il Centro Sociale Tricolore di via Agosti.  Il percorso era piuttosto insidioso, fatto di stradine strette, curve e 2 cavalcavia,  che attraversavano piccoli borghi, che rispecchiano il tipico scenario del paesaggio padano.


 


Nel campo femminile, la vittoria è andata alla formiginese (Mo) Laura Ricci della ‘Corradini Rubiera’ .  Sin dalla partenza si è portata alla testa della corsa, senza mai mettere in discussione la sua vittoria  rimando sempre in testa, bloccando il crono in  1h.23’45’. Seconda, Isabella Morini della ‘Pol. Scandiano’ in 1h.25’08’. Terza, Ilaria Aicardi in 1h.27’31’.


La gara maschile ha visto una buona prestazione, per il buon livello degli atleti. Sin dai primi kilometri un gruppo di atleti hanno fatto gara a sé fino a metà gara. Successivamente due  atleti hanno fatto la differenza staccandosi dal gruppo. Il primo a tagliare il traguardo è stato  l’atleta di Reggio  Ait Bahmad Addeghani  della ‘Event’s’ in 1h.09’14’ , alle sue spalle a 14 secondi l’atleta di Traversetolo (PR) Karim Abderrahim del ‘TRC’, al terzo posto in 1h.12’28’ Mohamed Laquahi  della ‘Event’s’. Primo italiano e 4° assoluto il genovese Michele Buzzone in 1h.13’52’.


Buona la prestazione degli atleti modenesi, Stradi, Baschieri e Lo Conte  della Pol. Madonnina, che hanno partecipato nella classifica  speciale a squadra.


 


Un  ricco ristoro ha accolto gli atleti all’arrivo, a base di gnocco con mortadella, polenta alla griglia con pancetta, vin brulè e thè caldo, il tutto si è chiuso con un clima di festa, musica e balli. Arrivederci al 2011.

Autore: Valentino Ristallo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>