slide TuttoCampania — 21 novembre 2017

Reggia-di-caserta-Veduta_aerea-300x225Davvero unica la “Reggia Reggia”.

La Mezza Maratona Internazionale di Caserta “Reggia Reggia”, oggi alla sua IV edizione, è riuscita a raggiungere e superare i numeri dello scorso anno, sorprendendo addirittura gli organizzatori.

Infatti, lo stesso Franco Rivetti, Presidente e organizzatore dell’evento, sabato 18 novembre al “Villaggio della Reggia”, ai microfoni di “Runners e non solo” mostra gioia e stupore nel constatare la quantità enorme di iscritti registrati, provenienti da tutta la Campania e da gran parte d’Italia.

Sarebbe banale e scontato decantare le bellezze paesaggistiche e storiche per giustificare un tale flusso di atleti,che però hanno potuto beneficiare anche e soprattutto del lavoro minuzioso e certosino di un’organizzazione preparatissima che ha saputo offrire a tutti qualità e servizi.

L’apertura dei giardini per permettere l’attraversamento della spettacolare Reggia di Caserta a questo grande evento, ha fatto il resto.

Accoglienza, disponibilità e professionalità oggi sono la parola d’ordine, senza le quali sarebbe stato praticamente impossibile gestire il tutto.

Caserta, 19/11/2017

Gara podistica internazionale di km 21. Tracciato cittadino, tecnico per alcune asperità poste in essere e perfettamente chiuso al traffico.

Ci tengo a ribadire che gli organizzatori si sono praticamente superati e alle 7,30 del mattino erano già tutti operativi e tutto era pronto all’evento.

La zona arrivo fin dalle 7,45 del mattino brulicava di divise colorate che, alle 9,00 in punto hanno preso posto sotto l’arco di partenza per il via.

Un chiacchiericcio allegro e divertito fatto di dialetti diversi e inflessioni dialettali provenienti da tutt’Italia, in un attimo si amalgamano accomunati da un unico amore:la passione per la corsa.

Riscaldati da una magnifica giornata di sole oltre 2200 atleti prendono il via sotto gli occhi stupiti e divertiti di tifosi e cittadini.

Gli arrivi sono un carosello di colori e felicità, volti stanchi e allegri che, soddisfatti della loro performance si avviano al meritato ristoro.

A margine della manifestazione la cerimonia protocollare che premia i vincitori e conclude in bellezza questa bellissima domenica.

Ordine d’arrivo Maschile

Mang’ata Andrew Kwemoi (International Security Service) con record della manifestazione 1h,04 e 17

KurgatGideonKiplagat (Orecchiella Garfagnana) 1h, 04 e 57

BoufarsHicham (International Security Service) 1h, 06 e 38

Adim Ismail

Aich Youssef

Femminile

JanatHanane (Il Laghetto) 1h, 23 e 09

Loredana Brusciano 8Arca Atl. Aversa A. Avrsano) 1h, 25 e 55

Mena Febbario (Napoli Nord Marathon) 1h, 29 e 43

Bornaschella Anna

Maria Carmela Landriscina.

Primi tre italiani:Di Stefano Mario, Marco Piccolo, Ruggiero Armando.

Prime tre italiane: Loredana Brusciano, Merna Febbraio, Anna Bornaschella.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>