Cronaca — 14 aprile 2011


Ha raccolto il testimone della lunga distanza da Monica Moling, Maria Teresa Nardin e Carmen Fiano, e l’ha lanciato ancor più lontano.


Ad Atene, ha avuto il coraggio di confrontarsi in una competizione internazionale. Sperava di fare meglio? Certo, che lo sperava! Il suo obiettivo dichiarato era quello di macinare 1000 km tondi, in 10 giorni. Poteva riuscirci se, fin dal primo giorno, non avesse avuto problemi che le hanno impedito di sfruttare la sua corsa leggera ed il suo passo deciso. Sarà per un’altra volta: queste sono le sue gare.


A parte il record, il suo merito maggiore è l’aver stimolato il mondo dell’ultramaratona italiano, e l’aver fatto da apripista in una specialità che richiede resistenza fisica e forza morale. Sta alle altre, ora, raccogliere il testimone e, con più bravura e fortuna, scagliarlo sempre più lontano: Angela ha dimostrato che vi sono ampi margini di ulteriore miglioramento.


Di chi il merito, o la colpa, per essersi, Angela, interessata alle corse di lunga lena? Certamente di Lucio Bazzana, colpita dal suo esempio. E cerca di emularlo.


Una gara di 10 giorni, non è una gara qualsiasi. E’ epica, per cui mi sia concesso di celebrarla epicamente, e mi sia perdonata l’esibizione di una citazione. Lode a quelli che non si sono lasciati schiacciare dal peso di tanta fatica, ed hanno lottato per 10 giorni. Per i ritirati, vale il giudizio dello storico greco Polibio sui soldati romani sconfitti dal genio di Annibale nella battaglia di Canne (216 a.c.): ‘Uomini valorosi furono, e degni di Roma’.


Autore: Michele Rizzitelli

Share

About Author

Peluso

  • Anna Maria Manna

    Non avevo dubbi conosco benissimo Angela Gargano non si ferma davanti a niente…………..è una grande….spero di vederti presto per un caloroso abbraccio………complimenti ancora………..:-)

  • ginterbartolo@yahoo.it

    Angela non poteva essere da meno considerando che sia una bersagliera. Sono orgoglioso delle sue prestazioni atletiche e di essere socia onoraria del mio club “Le piume nere”.
    AD MAJORA

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>