Cronaca — 17 agosto 2008

Nel cuore del centro storico di Ravanusa, in un percorso addobbato a festa e tra due ali di folla si è svolta ieri la sedicesima edizione del Trofeo podistico internazionale Acsi Città di Ravanusa.

A vincere è stato il fortissimo atleta marocchino Rachid Kisri con il tempo di 28’48” che ha avuto la meglio sull’azzurro Stefano Scaini, portacolori delle Fiamme Gialle Roma distanziato di 17”. Terzo il keniano Biwott Zakayo Kipsang a 35”, quarto, dopo un ottima gara, Filippo Lo Piccolo, portacolori della Violetta Lamezia Terme che ha preceduto il carabiniere Francesco Bennici.

Il marocchino dopo un inizio gara di controllo con passaggi intorno a 3′ 3’05” a km, al quinto giro dava alla gara un ritmo infernale, sui 2’45 2’50” al km, facendo subito il vuoto dietro e presentandosi da solo al traguardo.

Nella gara amatoriale vittoria del palermitano Robertino Bellanca che ha avuto la meglio sull’atleta tesserato per i colori dell’Amatori Regalbuto, Vito Massimo Catania, terzo Roberto La Mattina della società Armerina Amatori.

Alla fine premiazione per tutti i classificati di tutte le categorie alla presenza del presidente regionale Acsi Salvatore Balsano. Per quanto riguarda il trofeo “Lu papanzicu’ messo in palio dal locale mensile alla società con piu atleti classificati, vittoria per la Valle dei Templi Agrigento.

Soddisfatti alla fine gli organizzatori della Prosport Ravanusa sia per la qualità tecnica della manifestazione, sia per la quantità di atleti partecipanti. L’appuntamento è adesso per il 16 Agosto 2009.

Autore: agrigentonotizie.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>