Maratone e altro — 01 marzo 2010

50km Rio Grande


Una delle corse di 50km più importanti al mondo si corre ogni anno in Brasile, nella città di Rio Grande, e fa registrare quasi sempre risultati cronometrici interessanti.
Così è stato anche quest’anno: infatti il vincitore Jose Pereira Da Silva ha corso in 2:55.54, un crono davvero buono capace di collocarlo a fine anno presumibilmente fra i primi dieci al mondo. Più modesti i piazzati: Mauro Pinto (3:12.09) e Manoel Alves da Silva (3:14.06).
Le migliori fanciulle sono state Maria dos Remedios Castro 3:50.38) e Clarice da Luz Santos (3:52.28)

Annunciata la nazionale francese delle 24 ore.

Come noto la Francia ospiterà in maggio i mondiali delle 24 ore, e lo farà nel circuito di Brive.
Su questa scelta molte perplessità sono state espresse dagli stessi atleti francesi, soprattutto a causa del percorso reso disagevole dalle molte curve e dal fondo irregolare a causa di alcune variazioni del materiale utilizzato. L’unico vantaggio è dato dal fatto che tutta la zona logistica si trova al coperto, essendo ospitata da un palazzo dello sport, all’interno del quale transita il percorso di gara.
I tecnici transalpini hanno già comunicato i nomi dei dodici selezionati (6 uomini e 6 donne) che saranno chiamati a difendere l’ottimo risultato femminile di Bergamo ed a riscattare una prestazione maschile che li ha lasciati insoddisfatti.


I nomi sono i seguenti, con a fianco il primato personale.


Fabien Hoblea  (267.074 – 2008)
Jacques Hinet (240.229 – 2009)
Bruno Heubi  (242.382 – 2008)
Thierry Douriez  (240.347 – 2009)
Stephane Collard  (245.512 – 2009)
Emmanuel Fontaine  (243.570 – 2009)
Anne-Cecile Fontaine (243.644 – 2009)
Anne-Marie Vernet  (239.685 – 2008)
Brigitte Bec  (235.597 – 2006)
Francoise Chollet  (212.827 – 2009)
Karine Herry  (222.567 – 2007)
Sylvie Peuch  (220.289 – 2008)

…  e quella australiana:

Jonathan Blake (249.106 – 2009)
Michael Lovric (209.424 – 2008)
John Pearson (224.785 – 2009)
Ron Schwebel (203.641 – 2007)
Susannah Harvey-Jamieson (209.458 – 2009)
Allison Lilley (187.625 – 2009)
Meredith Quinlan (201.463 – 2009)
Sharon Scholl


Sempre in Australia registriamo un grande risultato della neo-zelandese Deborah Nicholl, che nella 12 ore di Caboolture ha raggiunto la notevole misura di km. 131.741 Anche lei dovrebbe essere presente al mondiale di Brive, pur non avendo mai corso una 24 ore (fino ad oggi).

50km femminili

Segnaliamo un paio di interessanti risultati femminili sulla distanza dei 50km, ottenuti in una stagione ancora molto precoce con le difficolltà immaginabili dovute alle condizioni atmosferiche.
Negli Usa, a Fort Worth, la trentenne (1980) Kris Krotzbach ha vinto la tradizionale Cowtown col nuovo record della corsa in 3:43.54. Sempre negli Usa è da segnalare la prestazione di Beverly Anderson-Abbs che ha vinto l’importante corsa di 50 miglia (trail) denominata Pony Express, nel tempo, davvero notevole, di 6:14.56. Bev fa parte della squadra Usa che ha conquistato il titolo mondiale a squadre 2009 nella 100km di Torhout.
Invece in Germania si è corso a Marburg, uno dei centri d’eccellenza dell’ultra tedesca, e si registra la vittoria di Constance Turk, in 3:45.4

Lake Taupo

Gara di 100km valida per il campionato nazionale della Nuova Zelanda, sul collaudato percorso del Lago Taupo, che in passato è stato teatro anche di alcune imprese del grande Yiannis Kouros. Hanno vinto Martin Lukes (7:30.35) e  Dawn Tuffery ( 9:05.47) tempi discreti vista la durezza del tracciato.

Gabashane

L’ultra maratoneta del Lesotho, Rakabaele Gabashane ci ha lasciato. Nato nel 1949, egli si è spento un giorno imprecisato del 2009. Gabashane è stato il primo corridore nero a guadagnare una medaglia nella mitica Comrades, aprendo così la strada alle imprese di tutti i corridori “colored” che ne hanno seguito l’esempio. Onore a lui.


 

Autore: Franco Anichini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>