Maratone e altro — 13 ottobre 2009

Tiziano Marchesi

Durante la 24 ore di Fano, Tiziano Marchesi ha ottenuto l’ottimo risultato di 236,776km. Tale risultato rappresenta il MP di questo forte corridore, il quale in precedenza aveva corso 232.843km nel 2008 a Seoul. Ma la sua impresa più notevole l’ha compiuta quest’anno, il 14 maggio a Gols, correndo nelle 48 ore per 404.055km, prestazione che lo piazza al secondo posto al mondo dopo il 433.686 ottento lo stesso giorno a Surgeres dall’australiano Martin Fryer. Il risultato di Fano costituisce anche la migliore prestazione italiana dell’anno, di poco meglio di Uli Gross (236.161). Attorno ad Ivan Cudin si sta quindi costruendo un bel gruppo di talenti, in quanto oltre ai citati ci sono, fra gli altri, anche persone come Tallarita, Rovera e qualcuno dei “vecchi”.       
Nella gara di Fano, Tiziano è rimasto in vantaggio sulla tabella del record italiano almeno fino alla 15^ ora di corsa, per poi accusare una lieve, naturale flessione nelle ultime ore di corsa, dovuta anche al fatto di essersi ritrovato pressochè solo sul percorso.
La corsa di Fano era alla sua prima edizione ed ha superato in bellezza la prova. Ottimo percorso, chiuso al traffico e tutto sommatop agevole nonostante alcuni saliscendi, vicinanza degli impianti sportivi come appoggio logistico, ed il solito grande impegno degli organizzatori e dei volontari. Un poco più di attenzione durante la notte ed il supporto dei chips miglioreranno le prossime edizioni, evitando errori di conta dei giri, come qualcuno lamenta ci siano stati.


 

100km: campionati tedeschi

I campionati nazionali tedeschi dei 100km su strada si sono svolti il 4 di ottobre ed hanno fronito risultati interessanti soprattutto in campo femminile. Ha vinto Jorg Hooss in 7:21.44, appena discreto, seguito da Michael Sommer (7:36.43) e Gerhard Lappe (7:37.35). Buona la profondità con 22 corridori sotto le 9 ore. Meglio in campo femminile, con vittoria per Tanja Hooss in 7:55.37 davanti alla più giovane Branka Hajek, classe 1984, che ha chiuso in 7:57.17. Terza Barbara Mallmann in 8:30.11. In sedici sono scese sotto le dieci ore.


 

24 ore in Korea e Giappone

Solo ora giunge notizia di una buona prestazione ottenuta da un atleta coreano nelle 24 ore: il 3 maggio 2009, a Seoul, su pista, Lee Dong Moon ha stabilito il nuovo record nazionale del suo Paese con la misura di 241 km esatti. La notizia è giunta fino a noi grazie alla cortesia di Lee Yong Sik, presidente dell’associazione coreana delle UM.
Invece, grazie alla cortesia di Aki Inoue, apprendiamo il risultato di una buona 24 ore corsa in Giappone a settembre, su strada, dove è uscito allo scoperto per la prima volta il nuovo gruppo prodotto dall’attivissimo professore giapponese e dalla sua Università, con l’aggiunta di qualche nome conosciuto. I migliori sono stati Shingo Inoue (258.801) davvero notevole, Kazuhiko Ozawa (243.193), Ryo Abiko (231.261), Tomohiko Yukawa (227.173) e le ragazze Kiyoko Shirakawa (224.441), Takako Furuyama (208.585), Yoshiko Matsuda (203.527) e Yoko Nagase (202.961). In una 50km di contorno buoni risultati da Masakazu Takahashi (3:01.20), Hideo Nojo (3:05.29) e la ragazza Mai Fujisawa (3:38.25)

24 ore Ohio

Campionati nazionali Usa delle 24 ore su strada. Risultati: Philip McCarthy (243.849), John Geesler (224.356), Dan Rose (224.154), Keith Straw (221.893), Tim Clement (215.993), Matthew Chaffin (215.557), Wyatt Hornsby (219.296), David Putney (200.656).
Jill Perry (219.399), Anna Pikorska (212.861), Debra Horn (207.498), Kim Martin (198.263), Connie Gardner (187.000)
Questa gara era valida per qualificare i primi/e tre per i prossimi mondiali di Brive. I tecnici Usa completeranno poi le squadre con altri/e tre titolari.


 

Autore: Franco Anichini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>