Cronaca — 18 marzo 2011

LA RICORRENZA del 150° dell’ Unità d’ Italia è stata l’occasione a Quarrata per organizzare una manifestazione podistica che ha preso proprio il nome di “Trofeo Unità d’ Italia”. Al via delle gare di km. 14 (competitiva), 9 e 4 (non competitive) erano in oltre 450 podisti provenienti da tutta la Toscana ed anche dalal vicina Liguria. Ad imporsi in 47″51″ è stato Said Er Mili (Uisp Pistoia) che ha avuto la meglio su Mario Bendoni, Cristiano Caboni (entrambi Futura Prato), Claudio Falasca (Vinci), Giuliano Burchi (La Stanca), Mario Carbone (Vinci), Massimo Nottoli (Antraccoli), Leandro Chiparo (Prato), Masssimiliano Frandi (Pieve a Ripoli) e Davide Pruno (Avis Ameglia). Fra le donne a tagliare per prima il traguardo in 56’37” è stata Emma Iozzelli (Vinci) su Chiara Giangrandi (Alpi Apuane), Paola Pignanelli (Silvano Fedi), Luciana Aresu (Futura Prato) e Francesca Natali (Borgo a Buggiano). Nel settore Veterani il migliore è risultato Riccardo Cecconi (Silvano Fedi Pistoia) battendo Giuliano Lagomarsino (Frecce Zena) e Stefano Tosi (Città di Sesto) mentre negli Argento primato per Gerardo Baicchi (Cai Pistoia) che si è messo dietro Angelo Maceroni (Massa e Cozzile) e Franco Dami (Silvano Fedi). Maria Amelia Nardi (La Stanca Valenzatico) ha fatto propria la gara delle Veterane superando Maria Pasquariello (Prato) e Veronica Amorfini (Le Panche Castelquarto) e la Podistica Pratese si è invece aggiudicata la vittoria finale nella graduatoria per società com 52 iscritti contro i 41 de La Stanca Valenzatico e i 21 dell’ Avis Copit Pistoia.

Autore: Giancarlo Ignudi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>