slide TuttoCampania — 08 novembre 2015

qualianoPodio africano dedicato all’Immigrazione

Hanno vinto, ricordando il dramma dei loro connazionali migranti. Gli atleti nordafricani hanno condiviso sul podio il tema di questa XII edizione della Corri per la Pace, l’Immigrazione, a cui gli organizzatori avevano dedicato, sabato mattina, un convegno con il vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, il direttore Caritas diocesana, don Carmine Schiavone e Rocco Pititto, docente della Filosofia del pensiero alla Federico II. Ulteriori contributi da parte di Carmine Iodice, rappresentante dell’Associazione ex parlamentari regione Campania e del giovane mediatore africano, che ha poi suonato “il viaggio dei migranti” con percussioni al tamburo.

Dunque la gara, organizzata dall’Atletica Qualiano, guidata dal presidente Stefano Sgariglia, con la collaborazione di tutti i suoi atleti e che è riuscita a convogliare nella cittadina 800 atleti, nonostante vi fossero altre tre gare podistiche in contemporanea. Patrocinio del Comune e coordinamento tecnico del CSI Campania, in collaborazione con il comitato di Aversa. Per questa 10 km., sviluppata su due giri di un veloce percorso cittadino, prezioso è stato il lavoro delle forze dell’ordine, che hanno visto in campo polizia urbana e carabinieri e l’ausilio delle associazioni di protezione civile del territorio.
L’intero podio maschile è andato alla formazione napoletana di San Giovanni a Teduccio Il Laghetto, grazie alle prestazioni di Hamid Kadiri, primo al traguardo in 31’45; Abdelouhab El Mouaddine, in 32’07” e Marek Hadam, in 32’46”. Quarto il portacolori dell’Aeneas Run Bacoli, Francesco Di Puoti a 6”. La gara della coppia marocchina di testa è stata regolare per tre quarti di gara. A metà del secondo giro, però, per un’accelerata di Kadiri, El Mouaddine ha perso leggermente terreno, giungendo al traguardo con un distacco di 22”.
Anche la classifica femminile è andata alla squadra del Laghetto, grazie alla fluida prestazione di Siham Laaraichi, che ha vinto senza difficoltà in 36’13, davanti a Loredana Brusciano (Arca Aversa, 38’43”) e Maria Magdalena Vlad (Laghetto, 40’42”). Per le società il team dell’Atletica Frattese ha prevalso sul  Laghetto ed Amatori Vesuvio.
Alle premiazioni nella villa comunale sono intervenuti il sindaco Ludovico De Luca, l’assessore allo Sport Venturino Cerqua, il direttore tecnico CSI Campania Enrico Pellino, il presidente del comitato ciessino di Aversa Luciano De Santis.Prima dello start l’esibizione di un gruppo di majorettes e la benedizione del parroco. Speaker tecnico l’atleta sannita Gennaro Varrella, giudice di gara Giovanbattista Pelosi.

 

 

Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>