Cronaca — 04 agosto 2008

Livigno (SO) 3 agosto 2008Jonathan Koilegei il percorso della Stralivigno lo conosce bene per averci gareggiato un paio di volte, aver vinto una volta nel 2005 e essersi piazzato secondo l´anno successivo. E così è parso normale considerarlo il favorito, pronostico che non ha smentito dominando questa nona edizione: il keniano ha dimostrato non solo una straordinaria forza fisica ma anche un discreto acume tattico. Infatti la competizione maschile ha visto un terzetto di keniani composto oltre che da Koilegei dai connazionali Mathew Rugut e Melly Kennedy Kiptoo. Le tre gazzelle nere hanno condotto la gara per oltre tre quarti del tracciato di 21 chilometri intorno a Livigno e spesso si univa al trittico il marocchino Said Boudalia, già terzo lo scorso anno. Ma il maghrebino doveva arrendersi al ritmo crescente che i tre africani impostavano nel finale di gara e alla fine chiuderà quarto.


Al cartello che indicava 3 chilometri all´arrivo, Koilegei salutava la compagnia e a ritmi davvero impressionanti, andava in fuga solitaria per presentarsi sotto il traguardo con il tempo di 1:13´56″, lasciando la seconda piazza a Mathew Rugut staccato di un minuto e 47 secondi. Terzo gradino del podio per Melly Kennedy Kiptoo in 1:16´51″. Conferma il quinto posto dello scorso anno e la prima posizione nella classifica virtuale riservata agli “europei” il valtellinese Graziano Zugnoni (1:19´54″) mentre al sesto posto chiude un sorprendente Bruno Carrara, nazionale di sci di fondo che dopo aver concluso la Pedaleda in mtb dello scorso giugno, punta alla secondo successo nel trofeo Open Air che si chiuderà con la Sgambeda del prossimo 14 dicembre.


Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>