Cronaca — 06 agosto 2008

Preziosi riporta la vittoria assoluta del grande raid a tappe ‘Les Foulées De La Soie’ in Cina , gara di 160km in 11 tappe, da Xian, Pèkin, Zhongwe e a limite del confine della Mongolia deserto del Gobi. Ben 450 partecipanti, 20 nazioni presenti, nel’occasione Preziosi era incaricato dal governo francese in forma ufficiale di portare un messagio di pace in occasione dei giochi olimpici, precisamente dalla figlia di Chirac a capo dell’associazione umanitaria EEDCM per i diritti umanitari militari e civili. Preziosi dalla prima tappa di 24km localita Chen Gang detta ‘la Grande Fouille’, inpone il suo ritmo vincendo la tappa in 2ore 06′ alle sue spalle il Canadese Serge Dessureault  specialista di corsa in montagnia con ben tre ascensioni su gli ottomila metri, in terza posizione il marochino Karim Mosta  specialista di raid estremi con ben 135 raid in attivo in 24 anni di carriera e ben 22 marathon des sables , e 80 vittorie. Giorno 11/07 seconda tappa di 10 km  sulla muraglia  nella localita tra  Xian e Ynchuan, prova speciale  a conometro vale a dire che i primi partiranno ultimi con un intervallo di 30 secondi coefficiente 1,5 da dare modo di ridurre lo scarto di tempo della tappa precedente ,  Preziosi vince in 55’27” seguito da Karim Mosta in 59’12” e Serge Dessureault in 59’41”. La sera  partenza per il nord este della Cina spostamento in aereo piu autobus localita Zhongwei .Giorno 12/07 terza tappa 15km  zona detta ‘Ronde de Zahongwei’, partenza  alle 6 di mattina per evitare l’enorme calore previsto circa 38gradi con 85% di umidita, terreno difficile, foresta e viottoli di campagnia. Preziosi vince ancora alle spalle Dessureault il canadese e terzo non distante Mosta  il marocco, in questo villaggio Preziosi viene acolto dalle varie autorita come ambasciatore dell’ associazione umanitaria EEDCM  rimettendo il messagio inciso su targa appositamente coniate per l’occasione .Giorno 13/07 tappa di 20km montagnia partenza dalla piazza Shapotou del museo molto famoso del’esercito di terracotta,  molto caldo 37gradi  80% di umidita. Preziosi vince ancora , con una strategia avuta via telefono dal suo allenatore Roberto Funicelli, Preziosi parte dalle vetrovie e attacca in salita distaccando il canadese a 4 km dall arivo inponendo un ritmo infernale dalle parole del terzo il marocchino Mosta. Lunedi 14/07 tappa di 14km localita Tempio di Gaomiao  montagnie rosse altitudine 1900 metri arrivo 2600. Preziosi vince ancora e in piu stabbilisce il nuovo record della gara  ormai tutti lo hanno soprannominato il Cannibale come Moser per la sua sete di vittorie , dietro il marochino Mosta Karim  seguito dal canadese Serge Dessureault , che si libera in un commento : ‘Sembra  uno stambecco aggile e leggero nostro enorme ammirazione verso Preziosi sia come sportivo che come uomo e di una gentilezza unica’. Martedi 15/07 dopo uno stressante viaggi di 3 ore dalle 4 di mattina alle 7, arriviamo nel villagio Mongolo detto Yinchuan minorita mongola  tappa di 21km nelle dune iniziale del Gobi. Preziosi prende la testa vincendo la tappa in 1ora 42’25”con un distacco notevole dal secondo marochino Mosta 1ora 48’23” e sul terzo Dessureault. Mercoledi 16/07 giornata riposo.Giovedi 17/07 tappa di 17km nella foresta dei pini detta Qinhai, altitudine 2500metri percorso sali e scendi. Preziosi vince ancora in 1ora17’29” lasciando alle spalle il canadese Dessurault in 1ora27’09”e terzo il marochino Mosta in 1ora28’34” Venerdi 18/07 tappa di 15km localita Da Tong, sali e scendi steppa e sabia Preziosi vince in 1ora12’31” secondo Mosta Karim in 1ora21’06” terzo Dessureault in 1ora21’34”. Sabato 19/07 tappa 17km detta ‘la vallée Nam Men’,  Preziosi vince in 1ora06’26”Mosta secondo in 1ora12’30” e Sylvain Maillet, francese, terzo in 1ora12’32”. Domenica 20/07 giorno decisivo tappa di 3km tappa a conometro con oefficiente 1,5  sulla muraglia nella localita Pekin tappa con partenza da 287m a 352metri con 2057 scalini con pendenza del  30% e ridiscendere sui propri passi. Preziosi vince e stabilisce il nuovo record in 22’56”, migliorandolo di 47 secondi, secondo Mosta in 24’20” e terzo Dessureault in 24’45”’.E con questa ultima tappa vinta,  Preziosi riporta la 13e edizione de ‘Foulées de la Soie’ nel tempo di  12ore12’55”. Preziosi nella ceremonia di premiazione  del 21/07 a Pekin viene raggiunto dalle autorita francesi, precisamente dal presidente Anh Dao Traxel figlia adottiva di Chirac della associazione  umanitaria civile e militare EEDCM, dove Preziosi incontra il presidente del comitato olimpico Cinese Che Xiangdong  rimetendogli il messagio di pace. Nel’occasine il presidente Che Xiangdong invita Preziosi alla cerimonia di apertura dei giochi olimpici ,Preziosi nell’intervista  rilascatami mi confessa l’enermo emozione di tutto l’evento sia la vittoria sia l’invito ‘e’ enorme mi sembra un sognio, detico questa mio esplua a tutti quelli che credono in me e nei miei sogni , cerchero di farvi ancora vivere e emozionare con le mie aventure, ringrazio Roberto Funicelli mio amico e allenatore senza il suo prezioso aiuto tutto questo non era possibile, grazie popolo di Podistidoc’.

Autore: Brigitte Piette

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>