slide TuttoCampania — 05 maggio 2018

P_20180504_204844Proprio ieri sera, alle ore 20, nel bellissimo Hotel “Il Roseto” – sito a poca distanza dalla zona di partenza/arrivo della gara – si è tenuta la conferenza di presentazione del Terzo Trofeo Mondial Service, l’appuntamento di inizio estate con il quale Luigi Celiento – presidente della Caivano Runners – e tutto il suo team intendono e sono riusciti a riunire tanti appassionati.

1500, infatti, saranno gli atleti al via nella giornata di oggi – 5 maggio – e 1500 sono stati i grazie del presidente per le tante adesioni che sono giunte a pochissima distanza dall’apertura delle iscrizioni. Tanta la gratificazione che si nasconde dietro la passione dell’intero staff organizzativo, come tanto grande è stato l’orgoglio sottolineato da chi in queste tre edizioni ha sostenuto le imprese e la crescita di questo gruppo sportivo: e infatti Domenico, figlio di Pasquale Ummarino, proprietario della Mondial Service, a confermare la stima e la futura vicinanza a questa appuntamento che, anno dopo anno, sta dimostrando di poter tranquillamente competere con manifestazioni ampiamente consolidate, il tutto grazie alla perfetta cooperazione che c’è tra ogni singolo componente di questa perfetta macchina organizzativa. Quest’anno, tra l’altro, la gara si presenta come campionato regionale Master, offrendo a tanti atleti – amatoriali e non – la possibilità di competere per un’importante titolo Fidal a squadre.

Durante la conferenza, piacevolmente moderata dall’immancabile voce di Marco Cascone – speaker ufficiale dell’evento – sono stati trattati alcuni temi importanti: tra questi la vicinanza al movimento giovanile, per il quale l’intera squadra, grazie alla disponibilità di figure come quella di Nora Mennillo e di suo marito Vincenzo Falco, sta lavorando molto al fine di offrire strutture e possibilità di crescita a favore dei c.d. “talenti nascosti”; strettamente connessa a questa tematica, l’intervento del nutrizionista nefrologo Giuseppe Tommasino, che in pochi minuti ha espresso sì l’importanza del mangiare bene, ma ancor prima quella del “vivere bene”.

Dopo qualche breve delucidazione sul percorso e sulle modifiche ad esso apportato, che vedranno un passaggio sotto l’arco di partenza intorno ai 2700mt, sono stati presentati alcuni degli atleti top al via: tra questi, Dario Santoro, Najibe Marco Salami, Stefano La Rosa, Silvia La Barbera, Malika Ben Lafkir.

Appuntamento, quindi, questa sera, ore 18, al terzo trofeo Mondial Service. Pasquale Ummarino, Luigi Celiento e la passione di tutto lo staff della Caivano Runners vi aspettano.

martina amodioMartina Amodio

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>