Anteprima — 26 marzo 2013

milanoMilano, 26 marzo 2013 –  E’ stata presentata oggi, presso la Sala Alessi del Comune di Milano, la XIII edizione della SuisseGas Milano City Marathon, la corsa meneghina organizzata da RCS Sport – La Gazzetta dello Sport, in programma il 7 aprile.

Con i suoi oltre 13.000 partecipanti della scorsa edizione, provenienti da 85 paesi diversi, la maratona milanese può considerarsi una delle gare più attese di primavera. L’aspettativa cresce soprattutto per andare a scoprire il percorso, leggermente ritoccato dall’organizzazione insieme alle autorità locali: un percorso che aggiunge al consueto passaggio nei luoghi simbolo della città, le suggestive vie del centro storico di Milano, riducendo di fatto le intersezioni con le linee dei mezzi pubblici da 11a 1, in una giornata completamente libera dal traffico veicolare (domenicAspasso). Non solo, le poche ma sostanziali modifiche apportate renderanno la gara più veloce tanto da attirare professionisti del calibro di Daniel Too e Irene Kosgei Jerotich (vincitori entrambi dell’edizione 2012) per tentare il proprio record personale.

Per il 4° anno consecutivo viene riproposto il Charity Program, il progetto che rappresenta, in Italia, la massima espressione del fundraising  unito ad un evento sportivo. Su ispirazione del modello “anglosassone” della Maratona di Londra, il Charity Program dalla sua prima edizione ha avuto una partecipazione crescente di ONP ed una raccolta fondi esponenziale: dalle 17 ONP che, nel 2010, hanno raccolto 74.000 euro, alle 76 del 2011 per 200.000 euro, per poi aumentare a 115 con un totale di 600.000 euro nel 2012. Ad oggi, il Charity Program ha già raccolto 140 adesioni, destinate ad aumentare in questi ultimi giorni prima della gara.

Tra i numerosi sponsor che affiancheranno la corsa milanese si aggiunge quest’anno, come Title Sponsor, SuisseGas, una delle aziende più importanti di distribuzione di gas naturale a livello europeo, un partner importante, già conosciuto per il suo particolare legame con il mondo dello sport.

Il Marathon Village aprirà i battenti giovedì 4 aprile presso il Palazzo della Regione in Piazza Città di Lombardia – via Melchiorre Gioia, 37: ancora più spaziosa ed organizzata, l’esposizione di circa 1.900 mq offrirà ampio spazio all’accoglienza degli atleti per il ritiro del pettorale e del pacco gara, ai numerosi stand degli sponsor e delle Onlus partner della corsa, che arricchiranno la “tre giorni” con attività collaterali e iniziative particolari accompagnate da vip d’eccezione, sia del mondo dello sport che del mondo dello spettacolo (giovedì 4 – 13.00/20.00; venerdì 5 – 10.00/20.00; sabato 6 – 10.00/20.00).

Come ogni anno, infatti, saranno tanti i personaggi che, attraverso le onlus, parteciperanno attivamente; alcuni di loro infatti correranno una frazione della Europ Assistance Relay Marathon, la corsa a staffetta che dà la possibilità a chi non ha i 42 km nelle gambe, di partecipare alla corsa meneghina per guadagnarsi l’ambita medaglia: novità di quest’anno sarà la possibilità di personalizzare il retro della medaglia con il nome, il tempo di arrivo e la posizione (info su www.milanocitymarathon.it<http://www.milanocitymarathon.it/>).

Sarà l’emittente televisiva La7 la tv ufficiale della corsa: alla diretta tv della gara si aggiungeranno la differita e gli highlights della manifestazione. Intensa sarà anche l’attività editoriale con programmi di approfondimento all’interno dei notiziari nella settimana precedente l’evento e durante.
Radio Deejay, una delle realtà radiofoniche più importanti d’Italia, guidata dal 1995 da Linus, Presidente Onorario della 42km milanese, si riconferma partner della corsa.

Sono intervenuti: Chiara Bisconti – Assessora al Benessere, Qualità della vita, Sport e Tempo libero del Comune di Milano; Antonio Rossi – Assessore allo Sport di Regione Lombardia; Pierluigi Marzorati – Presidente CONI Lombardia; Andrea Monti – Direttore de La Gazzetta dello Sport; Giacomo Catano – Amministratore Delegato Rcs Sport; Paolo Ruffini – Direttore La7; Giuseppe Mascia – Amministratore Unico SuisseGas.

Chiara Bisconti: “Siamo orgogliosi di aver contribuito anche quest’anno, grazie alla decisione della nostra Amministrazione, a far coincidere la data della corsa milanese con una domenicAspasso, la giornata ambientale che serve per avvicinare ancora di più i cittadini a questo incredibile evento. Vogliamo fare si che Milano ami la propria maratona”.

Antonio Rossi: “Siamo onorati, come Regione Lombardia, di ospitare per il secondo anno consecutivo il Villaggio della maratona all’interno della nostra Piazza (Piazza Città di Lombardia). Un segnale concreto per far vivere a tutta la città un lungo weekend all’insegna dello sport”.

Pier Luigi Marzorati, dopo aver portato i saluti di Giovanni Malagò, neopresidente del CONI, aggiunge: “Gli sport all’aperto, come la corsa, sono importanti sia dal punto di vista sociale che della salute. E il Coni Lombardia si è mosso in questo senso, sensibilizzando tutte le Federazioni per coinvolgerle nell’evento.”

Andrea Monti: “la maratona non è un’operazione economica ma è un’operazione di sport con un significato che va addirittura oltre:  è un abbraccio nei confronti della città e un abbraccio solidale. Noi con La Gazzetta dello Sport, seguiremo da vicino l’evento sia per la parte redazionale che per una parte di percorso: saremo presenti con diverse attività dedicate al pubblico, lungo il km rosa in viale Elvezia”.

Giacomo Catano: “Siamo molto soddisfatti di come questo evento stia crescendo in termini di partecipazioni e di qualità. Con le istituzioni e gli sponsor stiamo affrontando il faticoso percorso di far entrare la maratona di Milano nel cuore della città. Ci stiamo riuscendo grazie anche al coinvolgimento dell’aspetto solidale attraverso il Charity Program, con l’intervento di 140 ONP  e grazie alla numerosissima partecipazione di runner alla corsa a  staffetta”.

Paolo Ruffini: “Alla nostra tv piace raccontare… abbiamo capito, sulla base di altre corse importanti, che la Milano City Marathon può essere vista come il racconto di una città attraverso la gente che corre e quella che osserva in una giornata sia di festa che di sport. Faremo 3 ore di diretta sia in tv che sul web in streaming e racconteremo, appunto, la nostra storia insieme ad alcuni personaggi della rete: Cristina Parodi, Filippa Lagerback, Francesca Senette”.

Giuseppe Mascia: “Siamo un’azienda molto legata al mondo dello sport, in particolare la scelta di sponsorizzare una  manifestazione sportiva come la Milano City Marathon sottolinea ancora una volta quanto i valori dello sport siano in assonanza con i valori intrinseci della nostra azienda.”

cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>