slide TuttoCampania — 05 settembre 2016

del naiaNapoli.-Nella Sala della Giunta del Comune di Napoli presentata la tappa napoletana della “Run With Roma 2024”. A 56 anni di distanza, il 10 settembre 2016, della vittoria delle Olimpiade di Roma del 1960 di Abebe Bikila, il Comitato Promotore, in collaborazione con il CONI e la FIDAL, vuol omaggiare la storica vittoria dell’atleta etiope organizzando “Run with Roma 2024” una corsa di 10 km che si disputerà contemporaneamente nelle nove città inserite nel dossier olimpico presentato al CIO, Bari, Cagliari, Genova, Firenze, Milano, Napoli, Roma, Torino, Udine e Verona. Questa manifestazione vuole essere una grande festa del running che unirà idealmente l’intero Paese, affinchè il Comitato Olimpico Internazionale nel settembre 2017 a Lima possa scegliere Roma come sede delle Olimpiadi del 2024. Alla presentazione del big event nazionale, condotto dal Mimmo Scognamiglio, era presente l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, il Presidente della Fidal Campania Sandro Del Naia, il Segretario Generale della Fidal Fabio Pagliara e  il Delegato Provinciale del Coni Sergio Roncelli. La manifestazione podistica è organizzata dalla Fidal Campania diretta dal Presidente Sandro Del Naia e il Coni Regionale assieme al gruppo di team del territorio napoletano, coordinate da Maurizio Marino, che comprende la Napoli Nord Marathon, Amatori Vesuvio,Il Laghetto,Napoli Sport Event,Atletica Marano, Atletica Virgiliano, All Stars Atletica Napoli,Enterprise Young, inoltre il Comitato Regionale CIP Campania, gli Enti di Promozione Sportiva UISP e CSI, con la collaborazione dell’Assessorato allo Sport del Comune di Napoli e Università degli Studi di Napoli Scienze Motorie Parthenope. L’Assessore allo Sport  Ciro Borriello ha sottolineato l’importanza che riveste la manifestazione per una nuova sfida  per la città di Napoli. Il Presidente della Fidal Campania Sandro Del Naia si è soffermato per l’impegno profuso nel  poco tempo a disposizione per poter  organizzare  la manifestazione podistica. Il Segretario Generale della Fidal Fabio Pagliara, nel suo intervento  ha manifestato la concordia con il Coni Nazionale e la Federazione Nazionale di Atletica Leggera, affinchè Roma possa ottenere  la Sede delle Olimpiade nel 2024. Inoltre si è soffermato, a pochi giorni dal terribile terremoto che ha colpito il Centro Italia, che la manifestazione sarà l’occasione per contribuire in maniera concreta alla rinascita dei territori feriti dal sisma di devolvere 2 euro per ogni quota d’iscrizione per la ricostruzione delle palestre e impianti sportivi dei paesi di Amatrice Accumuli e Pescara del Tronto.  Il Delegato Provinciale  Sergio Roncelli ha ringraziato l’Amministrazione del Comune di Napoli che si prodiga costantemente per lo sviluppo  dell’Attività sportiva della Città di Napoli. La gara della tappa napoletana è fissata alle ore 18,00 di sabato 10 settembre con partenza ed arrivo adiacente il teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare. La manifestazione podistica avrà il prologo con la staffetta della fiaccola Olimpica che partirà con il primo tedoforo dalla sede del Coni Regionale al Vomero Corrado Grasso(teodoforo di Roma1960) che darà il cambio all’interno della Mostra d’Oltremare con il passaggio di staffetta della fiaccola agli  Atleti Olimpionici Nicola Moliterno (Tennis Tavolo Paralimpico)Dariya Derkach(Atletica-SaltoTriplo),Teodorico Caporaso(Atletica-Marcia),Sandro Cuomo(Scherma),Pino Porzio(Pallanuoto),Imma Cerasuolo(Nuoto Paralimpico) e 2 giovani promesse dell’Atletica Nazionale, Andrea Romani ed Alessandro Sibilio che concluderà con l’accensione del Tripode posto alla partenza della gara della Mostra d’Oltremare.

ENZO MICELI

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>