Anteprima slide — 20 luglio 2016

premanaUn paese che fa della corsa in montagna la propria anima, Premana (LC) ha visto nascere il primo Giir di Mont nel 1961 ed il 31 luglio prossimo regalerà ai corridori la 24ᵃ edizione, una località che ha ospitato inoltre quattro campionati italiani di corsa in montagna, vantando anche due premanesi campioni del mondo negli anni ’80, una passione che coinvolge gli sportivi da oltre 70 anni. 12 alpeggi, residenze estive degli abitanti di Premana, persone fermamente ‘attaccate’ alle baite e al proprio territorio, 30 associazioni di volontariato che spaziano in ogni settore e bisogno: dalla congiunzione di questi tre elementi è nato il Giir di Mont, la skyrace lombarda più longeva in assoluto, sottolineano con fierezza gli organizzatori dell’AS Premana.

Nel corso degli anni la passione per lo sport, la capacità imprenditoriale e comunicativa della sua gente, l’interesse delle maggiori aziende che supportano l’evento, hanno fatto sì che il Giir di Mont sia cresciuto come manifestazione a livello esponenziale, diventando un vero e proprio appuntamento ‘cult’ per gli appassionati della corsa in montagna. Ulteriore ingrediente di una torta vincente, la presenza di tanti campioni, spinti dalla fama ottenuta dal Giir di Mont attraverso campionati nazionali e internazionali di skyrunning, oltreché dal notevole montepremi fornito dal comitato organizzatore.

Ma la competizione podistica vede proiettati ai nastri di partenza anche tanti amatori, coccolati dai servizi garantiti che un evento di tale portata ha come asso nella manica: golosi buffet, ristori generosi, percorsi allestiti ad arte, assistenza lungo il tracciato, attenzione ad ogni dettaglio riguardante parcheggi ed alloggio, ed ecco nascere un cocktail vincente che ha dato vita a numeri inimmaginabili una decina d’anni fa: 1000 atleti, 5000 persone sul percorso di cui 500 volontari, 500 persone alloggiate in valle, 300 persone sulla cima Coppi premanese, assembramento di pubblico su tutti gli alpeggi, questo è ciò che gli appassionati troveranno a Premana il 31 luglio, poiché tanto si può scrivere, tanto si può raccontare ma, sottolineano gli organizzatori del Giir: “Il biglietto da visita migliore è invitarvi a salire a vivere il Giir di Mont, perché il Giir si vive, non si guarda o si corre”. L’unica raccomandazione da parte del comitato riguarda alcuni dettagli da seguire con attenzione: “La gara si svolge su di un piccolo paese di montagna, per cui consigliamo di fare attenzione a tutte le comunicazioni su iscrizioni, pernottamenti, bus navetta e tutto ciò che serve per arrivare nei tempi previsti a Premana”.

Il Giir di Mont del 31 luglio sarà prova ambita del circuito La Sportiva Mountain Running Cup.

Per tutte le informazioni e le comunicazioni di servizio i corridori e gli appassionati potranno visitare il sito web completamente rinnovato www.giirdimont.it e la pagina Facebook del “Giir” più amato d’Italia, iscrivendosi per sfruttare i pochissimi posti ancora disponibili al sito www.tds-live.com sia per la SkyMarathon di 32 km sia per la Mini SkyRace di 20 km. Le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 20 di mercoledì 27 luglio.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>