Cronaca slide — 03 giugno 2015

villaniPartenze differenziate tra le due gare, la 50 Km alle 7 in punto e la 30 km anch’essa in perfetto orari, Un trail già è gara dura che veniva resa più difficile ,  dal gran caldo,  della giornata e dalla particolarità , del tratto finale in salita .
Quasi 100  gli atleti al via nella  50 Km , mentre 120 gli iscritti alla gara di 16 Km che vedeva il successo dell’atleta di casa Mario Villani,dell’aequatrailrunning , che precedeva il fresco vincitore dell’ecotrail del vesuvio Giovanni Tolino, sul terzo gradino del podio Simone Zaccone del Team Sbuff,, seguivano quarto Stefano Maran, quinto l’altro atleta di casa Luigi Iovienoquuinto , mentre sesto si classificava Pietro Esposito .
La gara femminile era avvincente, e si concludeva in volata con la vittoria della bella atleta della Sciatori Subiaco Camilla Cignitti, che precedeva Massima Fontani della Podistica Arezzo, terzo gradino del podio per Alessandra Mori della Podistica Solidarietà Roma, quarta giungeva Morena Passalacqua, quinta Giorgia Passalacqua e sesta Elena Adaldo.
La gara lunga , diventava durissima, un errore di percorso, da sottolineare non volontario con un taglio di 2km , faceva estromettere dalla classifica il bravo Alessandro Ferraro che era giunto primo sul traguardo, ciò dava via libera al successo Jarno Magni della Cortenova che chiudeva la 50 km in 6 ora 48 minuti e 15 secondi, seconda piazza per il bravo Giuliano Ruocco che completava la prova in 6 ore 52 minuti e 20 secondi, terzo in classifica l’ottimo Fabio Fusco che concludeva la gara in 7 ore 1 minuto e 31 secondi, seguivano con una bella gara Sean Altamura della Napoli Nord Marathon, Michele Petrone quinto, Dovid Fein sesto.
Bella anche la gara al femminile, con un testa a testa, che vedeva la vittoria della Morgane Petitjeane della Napoli Nord Marathon col tempo di 8 ore 29 minuti e 4 secondi, al secondo posto Cecilia Polci con il tempo di  8 ore 32 minuti e 46 secondi, terza Paola Zanchi 10 ore  30 minuti e 36 secondil, seguivano Cristina Galassi quarta, Teresa Pecka quinta, e Bandieri Rosanna sesta.
Ottimo pasta party finale , tanti premi e come sottolineato da più parti, una manifestazione che può e deve crescere, traendo esperienza da questa prima indimenticabile edizione!

 

Peppe Ifigenia

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>