TuttoCampania — 11 luglio 2016

pontelandolfo 2016Non è mai un caso che una gara di tradizione riscuota un buon successo di numeri, soprattutto quando la gara si realizza nel cuore dell’estate, quando cioè buona parte di chi corre ha tirato i remi in barca e aspetta settembre per rientrare nel momento agonistico. Non è un caso quindi che Pontelandolfo, il Trofeo San Donato organizzato da otto edizioni dal Presidente Gerardo Rinaldi, abbia registrato 250 arrivi, confermandosi così una gara attesa, voluta: nonostante il caldo del periodo, il percorso non facilissimo. A compensare le difficoltà, ecco la bella accoglienza, assistenza, quasi un coccolare ogni partecipante.

Gara

Caldo umido, ma per fortuna il sole coperto da nuvole provvidenziali. 10.200 metri distribuiti su due giri (bella la “boa” rappresentata dalla fontana nel cuore della piazza), percorso ondulato, immerso nel verde di Pontelandolfo.

Due protagonisti su tutti sicuri sin dal via in campo maschile, tre in quello femminile: Raffaele Giovannelli (reduce da un ottimo 3000 ad avellino d iqualche settimana fa) e Gennaro Varrella. In rosa confronto sicuro tra Anna Davino, Grazia Razzano e Martina Amodio. Previsioni poi rispettate sin dal via, con Raffaele Giovannelli (Astro 2000) a cercare di fare il vuoto, Gennaro a tenere in parte il suo ritmo, le tre ragazze a fare corsa assieme, almeno nel primo giro. La seconda metà di gara ha poi definito meglio l’ordine d’arrivo, con Raffaele Giovannelli che aumenta di un bel po’ il suo vantaggio crono su Gennaro e Anna Davino (Am. Pod. Benevento) capace di andarsene senza indugi e fare sua la vittoria. 3’22” e 4’15” le medie vincenti di riferimento per Giovannelli e Davino, con Gennaro a 28” dal leader, così come Grazia Razzano e Martina Amodio rispettivamente a 41” e 1’ da Anna. A seguire, per i maschi, l’ottima prova del giovanissimo Matteo Piazzola (Runners Calvizzano), Antonello Sateriale e Andrea di Nuzzo, giunti nell’ordine. Per le donne, bel quarto posto per Paola Orlando, con Carla Ferraro e Graziella Saccomanno a seguire.

Alla Podistica Valle Caudina la vittoria per team.

Gerardo Rinaldi, e con lui i Podisti Alto Sannio, sanno cosa fa la differenza nell’organizzazione. Lo hanno dimostrato negli anni, e non è mai per davvero un caso riscuotere successo, soprattutto dopo 8 edizione della gara.

Marco CasconeMarco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>