Cronaca — 19 ottobre 2009

Grande festa dell’Atletica domenica a Pettinengo per la 39^edizione del Giro Podistico Internazionale, una delle gare storiche del panorama nazionale, capace di richiamare oltre 650 atleti, con grandissimi campioni e ben 350 atleti delle categorie giovanili.


Ancora un successo per il Gruppo Amici Corsa ormai prossimo al traguardo storico delle 40 edizione nell’ottobre 2010, che ha saputo gestire alla grande la manifestazioni, con oltre cento volontari presenti su tutte le postazioni e in grado di gestire 12 partenze, distribuire oltre mille pasti e concludere le chilometriche premiazioni in tempo record consentendo il rientro degli atleti nelle loro sedi in tempo brevissimo.


Anche in questo 2009 tormentato , con la gara  che ha resistito alla ‘tentazione’ di una cancellazione Pettinengo ha allestito gare di assoluto valore, tanto nelle prove giovanili che in quelle assolute.


Il Trofeo delle Province , riservato al settore giovanile, è andato per il 2°anno consecutivo al comitato di Torino , mentre individualmente che assegnavano anche i Titoli Piemontesi , le gare sono state appannaggio di Abdelmjd Ed Derraz (allievi), Italo Quazzola (cadetti) Arianna Sacchi (cedette), Stefano Vomeri (Ragazzi),Helen Falda (ragazze)Riccardo Nicola (Esordienti AM),Valentina Gemetto (Esordienti AF),Alessandro Farina (Esordienti BM),Marta Griglio (Esordienti BF)


La prova master maschile, dopo 5 anni di Dominio di Luca Cerva, cambia padrone e se l’aggiudica L’ex azzurro della montagna Maurizio Gemetto , che stacca di 24′ il pluri vincitore Cerva.


Grandissima e spettacolare la prova femminile.


E’subito partenza a razzo, con le africane e l’australiana JOHNSON a prendere il largo, si capisce fin dall’avvio che si stà correndo a tempo di record.


A metà percorso, nel tratto in salita si invola l’etiope  GETO UTURA , campionessa del mondo junior e già seconda lo scorso anno, non verrà più raggiunta.


Taglia il traguardo in solitaria, con i suoi 19 anni, è la più giovane vincitrice a Pettinego, chiude i 4 km in 12’18’ e manca di 3′ l’ormai decennale record della gara della marocchina Ouaziz.


Ottima seconda l’australiana Benita Johnson, poi ancora africa con l’etiope Bekele, l’ugandese Inzikuru e Valentina Costanza che in volata ottiene il 5°posto e la vittoria tra le italiane su  Ombretta Bongiovanni


La prova master è appannaggio per il secondo anno consecutivo di Samia Soltane


La prova conclusiva è uno spettacolo


Dopo un primo giro di studio e ad andatura turistica  (lo dimostra il tempo finale


Oltre 1 minuto sopra il record) si scatenano i 2 favoriti Kipruto e Soi, che ben presto rimangono soli.


Fanno gara di testa, cercando più volte l’affondo, ma è solo il lungo rettilineo finale a dividerli, rivince regalando al Kenia la 13^ vittoria a Pettinengo Silas Kipruto che distanzai di un solo secondo il favoritissimo Edwin Soi, più staccati gli altri con l’etiope Garomsa che interrompe l’egemonia keniana conquistando il Bronzo, settimo e primo bianco l’ucraino MATVIYCHUK, decimo e primo italiano il giovane azzurro  Alessandro Turroni.


 


 


 


Cala il sipario su Pettinengo e su una grande  2 giorni di Atletica Leggara.


 Una giornata che ha regalato emozioni , grande spettacolo, promozione per l’atletica e qualche immancabile polemica gratuita  che Gruppo Amici Corsa e Biella Sport Promotion coadiuvati da un centinaio di volontari , alcuni dei quali da quarant’anni sul ponte di comando,hanno mandato  in onda con il solito entusiasmo e professionalità 


Una 2 giorni resa possibile grazie all’intervento della Regione Piemonte della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ed una serie di Sponsor locali capitanati da Lauretana e Botalla Formaggi e comprendendo degli ‘affezionati’ quali  Edispe Incip, Groupama, Costruzioni 3 Effe, Termoidraulica Naccarato,  Costruzioni Bonandini, Microtech ,Tabaccheria Poletti, Rammendatura Pontecervo e Segent Major,


 

Autore: Biellasport Promotion

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>