Cronaca — 05 ottobre 2008

Podio maschile tutto keniano alla prima edizione della maratona di Pescara, con la vittoria di Salomon Rotich (Violetta Club) in 2h12’58, davanti a Joshua Rop Kipchumba (Aterno Pescara) in 2h17’02; al terzo posto è giunto Philemon Metto Kipkering (At.Gonnesa) in 2h21’23’. Emanuele Zenucchi (La Recastello Radici) è stato il primo degli italiani, occupando la quarta piazza, in 2h28’30’ e precedendo il suo amico-rivale Giorgio Calcaterra (Running Club Futura) in 2h31’13’.


Riscossa in campo femminile con la testa della corsa tutta made in Italy. E’ stata Silvia Luna (Mezzofondo Recanati) a prevalere in 2h53’55’, davanti alla campionessa della nazionale di ultramaratona Monica Carlin (Brema Running), staccata di circa 90′. Un brillante terzo posto è stato conseguito dall’amalfitana Annamaria Caso (Napoli Nord Marathon) in 2h58’12’. In quarta posizione è poi giunta Marina Zanardi (Cus Ferrara) in 2h58’34’.


Alla 42 km. di Pescara era abbinata anche la ‘mezza’; anche qui vittoria nordafricana, con il keniano Rachid Kisri (Edera Forlì) in 1h02’39’, davanti a Mehdi Khelifi (Amatori Acquaviva) in 1h05’50’. Terzo gradino del podio per l’azzurro Ottaviano Andriani (Fiamme Oro) in 1h06’10’. Quarto è poi giunto Matteo Palumbo (Carabinieri) in 1h06’24’.


In campo femminile il podio della 21 km. è stato formato dalla azzurra Vincenza Sicari (Esercito), vittoriosa in 1h14’42’; al secondo posto Spiridoyla Souma (Hobby Catanzaro) in 1h21’33’ ed in terza posizione Simona Di Donato (S.Paolo Villa Reale) in 1h24’57’.


Alle due gare hanno partecipato oltre mille atleti, lungo un percorso pianeggiante da ripetere due volte (per la maratona), costeggiando la riviera adriatica, con partenza ed arrivo in piazza Salotto a Pescara.  Per le società primo posto ex equo per la Napoli Nord Marathon e Pod. dell’Adriatico (maratona); la maratonina è stato appannaggio del Francavilla, mentre va registrato il quarto posto per l’Amatori Vesuvio e l’ottavo per l’Atletica Dugenta.


Tra i team napoletani spiccano nella maratona le vittorie di categoria, proprio per la Caso , Enzo De Feo e Francesco Diana; nella mezza maratona di Enrico Signorelli.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>