Cronaca — 07 febbraio 2011

(Padova 07.02.11) Due protagonisti assoluti nel fine settimana di Assindustria: Ruggero Pertile e Anna Giordano Bruno. Il primo ha dominato la sesta Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle, di scena sulle strade che collegano Santa Margherita Ligure e Portofino. La seconda è salita sino a 4.35 metri nel salto con l’asta, al PalaBernes di Udine, strappando il pass per i campionati europei indoor di Parigi
Quella di Pertile è stata una cavalcata autorevole. Il portacolori gialloblù, di ritorno da uno stage di allenamento di tre settimane in Kenya, si è imposto sul traguardo della splendida Portofino in un’ora 4’18’, precedendo, al termine dei classici 21,097 chilometri di percorso, il compagno di nazionale Denis Curzi, secondo in un’ora 5’01’. Dietro di loro altri due azzurri, Ottavio Andriani e Migidio Bourifa. «Rero» è il primo atleta a imporsi in due edizioni della manifestazione, dopo il successo colto nel 2009.
«E’ stata una bella giornata di atletica – ha commentato l’atleta di Villanova di Camposampiero al traguardo della corsa, che ha raccolto più di duemila partecipanti – su un percorso fluido, con molta gente a sostenerci lungo le strade e a darci la carica. Il tempo finale è un buon segnale di efficienza, quello che mi serviva. Devo però lavorare ancora duramente per essere pronto in vista di una grande maratona in primavera».
Al PalaBernes di Udine, la primatista nazionale Anna Giordano Bruno, alla terza uscita stagionale, ha invece centrato i 4.35 metri della quota indicata dal settore tecnico federale come minimo di partecipazione per i prossimi Euroindoor, in programma dal 4 al 6 marzo. L’astista di Assindustria ha superato 3.80 e 4.00 metri al primo assalto. Per lei poi un errore a 4.20 e poi subito i 4.35 del pass, valicati con un ampio margine. Tre nulli, quindi, a 4.45 ma tanta convinzione in più dopo un periodo travagliato.
Gli atleti gialloblù si sono però messi in evidenza anche in diverse altre manifestazioni lungo la penisola. A Pescantina, nella seconda gara del campionato veneto assoluto di cross, Dylan Titon si è imposto tra gli juniores, bloccando il cronometro della prova da 6 chilometri dopo 19’32’ al termine di una gara condotta con sicurezza. La sua intervista all’arrivo è stata ripresa dalle telecamere di ZonAtletica, trasmissione dedicata alla regina degli sport in Veneto, in onda a ripetizione su tre emittenti: Telechiara, Tva Vicenza e Sky 907 e in streaming su You Tube: oltre a lui intervistato anche un altro atleta della società, il lanciatore Tommaso Parolo, protagonista al trofeo Carla Sport di Schio. Sempre a Pescantina, seconda piazza per Antonio Garavello nel corto maschile da 4 chilometri (12’07’).
Spazio poi ai lanciatori, con Michele Ongarato che si impone nella prima fase veneta dei campionati italiani invernali scagliando il martello a 60.34 metri a Vicenza, successo che fa il paio con quello colto a Livorno da Micaela Mariani nella stessa specialità (58.05 per lei), nella competizione toscana.
A Modena, invece, bel successo di Luca Berti Rigo nei 60 piani in 6’89, prestazione che migliora il suo precedente primato stagionale sulla distanza. Nel week end, terzo posto nei 55 metri per Alessio Ramalli a Firenze (6’58), mentre allo stadio Colbachini di Padova, in una manifestazione dedicata ad allievi e assoluti, triplo secondo posto per Paolo Castellini (6’98 nei 60 piani), Jacopo Scotti Ferro (8’58 nei 60hs) ed Edoardo Zagnoni (8’59 nei 60 hs juniores), un buon antipasto in vista dei campionati italiani giovanili indoor, in cartellone il prossimo fine settimana ad Ancona. Infine, Andrea Stoppato è stato premiato a Borgoricco come vincitore del mini-trofeo Libertas 2010, dedicato ai cadetti, con Assindustria quinta nelle graduatorie di società.


 

Autore: Assindustria Sport Padova

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>