Curiosita slide TuttoCampania — 01 gennaio 2017

pasta-runDalla buona tavola, alla buona atletica su strada; un profumo che riesce a saziarti, prima ancora di cominciare. La gara dell’anno votata da Podistidoc, il portale della nostra redazione ha vissuto a tavola i momenti salienti delle gare organizzate in Campania in questo anno. Tra una portata ed un’altra (nell’accogliente casa dei coniugi Cascone, a Gragnano), è stato “disegnato” il volto della migliore gara degli ultimi dodici mesi, sia pure nella libera interpretazione dei colleghi, che seguono ogni settimana le centinaia di eventi nelle province della regione.

Ed il buon appetito lo hanno avuto tutti i redattori e collaboratori, se al termine delle votazioni hanno eletto gara regina del 2016 la 10 km. di Torre Annunziata, che a maggio di ogni anno celebra l’Arte bianca, con la Pasta Run.

Con la corsa eletta ieri sera, hanno vinto simbolicamente tutti i pastifici torresi e con essi la tradizione che lega il prelibato e sano alimento ai cittadini non solo vesuviani. Dunque la telefonata di rito, con i primissimi auguri della redazione dopo la proclamazione, è arrivata a Roberto Cirillo, il medico ortopedico che guida con successo l’Oplonti Trecase Run, la società organizzatrice. Il direttore Nicola Peluso, Marco Cascone ed il gruppo di appassionati fotografi e giornalisti che rendono attivo uno dei maggiori portali di atletica in Italia, hanno scelto la gara del 21 maggio, la terza edizione che ha segnato all’arrivo 1019 atleti.

Nella laboriosa e caotica Torre Annunziata, quasi per incanto, il sabato pomeriggio, giorno della corsa, tutto si ferma, rendendo l’atmosfera quasi irreale. La magia di un’organizzazione che va poi a premiare gli atleti sulla dorata spiaggia, al calar del sole, è la conclusione di un lungo momento di sport patrocinato dal Comune e con numerosi sponsor accanto. Tutto questo “condisce” la Pasta Run. Il quartier generale della villa, la vicinanza del mare e l’antico centro storico hanno così catturato i voti necessari, per trasferire nella bacheca del club torrese la corona appartenuta negli anni ad altre belle realtà dell’atletica su strada della Campania.

Con la Pasta Run, Podistidoc torna ad eleggere gara dell’anno una 10 km., dopo la mezza maratona della Mostra d’Oltremare dello scorso anno. Nell’evento vesuviano, che ricorda il giovane arbitro Luigi Raiola, morto prematuramente, anche una corsa promozionale per ragazzini dai 6 ai 12 anni, per coinvolgere anche i più piccoli. La stessa passione che poi si trasferisce nella vicina Trecase, per l’altro evento su strada natalizio della società torrese.

L’ultima nota è per la grafica della corsa che ha trasmesso un altro bel messaggio sportivo, attraverso il design del Vesuvio: la partecipazione alle Olimpiadi di Rio della campionessa di pugilato torrese Irma Testa.

 

 

Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>