Cronaca slide TuttoCampania — 20 maggio 2017

Meriyem LamachiElegante, e per veri intenditori: Pasta Run all’ennesimo grande successo, spettacolo dal primo istante fino alla fine. Grandissima qualità degli atleti al via, così come grande il confronto agonistico che ne è nato: in campo maschile, ed anche in campo femminile (fatta salva la tranquilla, ma velocissima vittoria di Meriyem Lamachi).

Gara

Temperatura perfetta per correre in questo periodo, se non fosse stato per un leggero tasso di umidità sopra la norma ed il vento (non forte ma continuo) che ha caratterizzato il rientro dalla zona Rovigliano. Percorso nuovo proposto quest’anno da Roberto Cirillo e il suo Team (Oplonti-TreCase Run), testato al meglio dagli atleti, con risposte cronometriche più che positive.

Tarik Marhnaoui (Enterprice) ha tirato dal primo metro fino alla fine, puntando a vincere la gara ed anche il bonus previsto nel caso fosse stato in grado di chiudere sotto i 30’. Fino al 7 km l’atleta Marocchino è stato perfettamente in linea con quanto desiderato, ma i 3 km finali hanno fatto la differenza. Vittoria per lui con un buonissimo 30’37”, ma non sufficiente a realizzare quanto pensato dal primo km in poi. Torna a correre in Campania Youness Zitouni, e va forte come sempre. Il portacolori del Team Il Laghetto fa suo il secondo gradino del podio, occupato dall’altro lato (ottima 3^ posizione) per un sempre grande Gilio Iannone (International Security Service). Davvero niente male anche la gara di Giuseppe Soprano, Caivano Runners. Giuseppe ferma il crono sui 31’39”, con Abdelkebir Lamachi quinto, e Massimiliano Fiorillo in sesta posizione (gran finale il suo).

Detto della galoppata solitaria e straordinaria di Meriyem Lamachi (lei sì capace di migliore se stessa, tanto da chiudere 20” meglio della sua vittoria 2016, stop crono sui 34’40”), ecco che c’è stata lotta per le posizioni da podio. Alla fine, per la seconda posizione, l’ha spuntata Loredana Brusciano (in bella forma), con Filomena Palomba che riesce nel finale a staccare di 10” Grazia Razzano (gran bella gara anche la sua), per lasciare a Loredana Lamberti e Annamaria Vanacore le importanti 5^ e 6” piazza.

Al Laghetto la classifica a squadre.

La gara di Torre Annunziata, l’edizione 2017 di Pasta Run attribuiva anche i titoli regionali fidal a squadre. In campo maschile la vittoria è andata al team Il Laghetto, mentre per le donne la vittoria non è sfuggita al team Aeneas Run.

Sì, per oltre 900 intenditori questa gara di Torre Annunziata. La classe, il piacere dell’accoglienza e del ben fare: qualità non da tutti, qualità che Roberto Cirillo ed il suo team hanno confermato di avere

Marco CasconeMarco Cascone

marco.cascone@inwind.it

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>