Anteprima slide — 25 maggio 2013

Ricevuta la segnalazione della denuncia a piede libero da parte della polizia di frontiera italiana dell’atleta russo Dmitry Tsyganov, per violazione delle leggi antidoping e della sicurezza sportiva, il quale doveva partecipare alla 41^ edizione della 100 Km del Passatore, la cui partenza è in programma domani, sabato 25 maggio 2013 (ore 15.00), da Firenze (via de’ Calzaiuoli), l’omonima associazione organizzatrice della corsa ha provveduto alla cancellazione dell’atleta dalla gara, mentre la Federazione di atletica leggera russa ha richiamato immeditamente l’atleta in patria (è stato imbarcato in queste ore) e prenderà i provvedimenti del caso.

A tale proposito, il presidente della “Cento” Elio Ferri ha diffuso una nota in cui ha espresso “lo sconcerto dell’associazione per l’accaduto, anche perché episodi analoghi non erano mai avvenuti in passato, tantomeno con la rappresentativa della Federazione russa, che peraltro aiutiamo, e vogliamo continuare a fare, per la partecipazione dei suoi atleti alla manifestazione.” “Siamo dispiaciuti – ha proseguito Ferri -, soprattutto per tutti gli atleti che partecipano con serietà alla gara, anche a fronte di non pochi sacrifici personali, ed auguriamo loro di correrla con la consueta passione. Noi e la Fidal continueremo ad assicurare i controlli necessari allo svolgimento regolare della corsa, affinché episodi simili non accadano più.”

In merito alle iscrizioni, alla vigilia della partenza, la segreteria sportiva della “100 Km” segnala che gli atleti iscritti sono saliti a quota 2.014

 

Share

About Author

Peluso

  • aniello lerro

    mi dispiace per questi episodi, ma dispiace di piu perche quando succedono, tutti si meravigliano, quasi per dire ma è possibile?, ragazzi dico tutti ma che facciamo? nascondiamo la testa sotto terra ? cerchiamo di essere realisti e sinceri , tanti sanno ma fanno finta di non sapere, purtroppo il doping è una grossa piaga, sarebbe bene fare l’anidoping in quasi tutte le manifestazioni anche regionali, lo so è un’utopia, altra soluzione non la conosco……………

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>