Cronaca — 23 maggio 2010

Il marocchino Abderrafii Roqti tra gli uomini e la porticese Martina Rocco tra le donne hanno vinto la terza edizione della Park To Park – I trofeo Interforze messo in palio dall’Aci e organizzato dalla Napoli Road Runners di Luigi Scalfati ed Emilio Gramanzini. Il caldo non ha fermato i seicento partecipanti, dei quali duecento militari, che hanno offerto la solita cornice multicolore con sullo sfondo il panorama incantevole del golfo di Napoli.
Il portacolori della Montemiletto Team Runners ha chiuso i dieci chilometri del percorso in 31’52’ precedendo il salernitano di origine ucraina Maksym Obrubanskyy (Atletica Vomano) in 32’36’ e il marocchino Abdelouahab El Mouaddine (Fiamme Argento)  in 32’59’. Tra le donne corsa a sé di Martina Rocco (Running Club Futura) che ha vinto in 38’06’ davanti ad Anna Paniak (Antares Stabia) in 40’04’ ed a Lucia Avolio (Napoli Nord Marathon) in 41’36’. 
Momenti di commozione quando sulle note del Silenzio intonato dalla banda musicale della Nato è stato osservato un minuto di raccoglimento dedicato alla memoria di Massimiliano Ramadù e Luigi Pascazio, i due alpini morti in Afghanistan in seguito ad un attentato terroristico.
Tra i partenti anche il generale Aniello Angellotti, responsabile del personale italiano del Comando Nato di Napoli ed il generale Luigi Sementa, Comandante della Polizia municipale di Napoli. Per il primo percorso chiuso in 1h03’45, per il secondo in 57′. ‘La collaborazione tra autorità civili e militari – sostiene Angellotti – è riuscita a produrre un evento importante come questo. Lo scenario del golfo è stato splendido’. Pensiero ribadito anche dal generale Sementa per il quale ‘è bello vedere tanti rappresentanti delle Forze Armate correre insieme e ritrovarsi in una giornata serena di sport’. Nella lista degli iscritti anche il generale Giuseppe Mango, Comandante Regionale della Guardia di Finanza. Alle premiazioni presenti anche l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli ed il presidente della Fidal regionale Sandro Del Naia.
Il Trofeo Interforze è stato vinto dalla Guardia di Finanza che ha preceduto Esercito e Carabinieri i cui punteggi sono stati superiori a quelli delle squadre allestite da Nato, Us Navy, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale, Vigili del Fuoco e Polizia Municipale. Nella classifica individuale Mario Scapola (Guardia di Finanza) ha vinto tra gli uomini, Sarah Espinosa (Us Navy) tra le donne. Alla manifestazione promossa da Regione Campania, Comune di Napoli e Provincia di Napoli con il patrocinio del Consolato americano, hanno preso parte anche i ragazzi autistici del Progetto Filippide.  Grazie alla partecipazione della Camera di Commercio di Napoli la gara è stata trasmessa in diretta da Capri Event ed è stata visibile dagli spettatori su via Caracciolo attraverso i maxischermi allestiti. La replica troverà spazio nel palinsesto settimanale.  Nei pressi del punto di partenza e di arrivo, all’altezza della Cassa Armonica della Villa Comunale, sono state inoltre allestiti circa 30 stand nell’ambito del Mercato di Campagna Amica della Coldiretti.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>