Cronaca — 25 ottobre 2010

Domenica scorsa si è svolta a Fidenza l’ultima tappa del circuito “The R.U.N.” organizzato dalla Gazzetta dello Sport. Si tratta del circuito di corse su strada più importante che si svolga in Italia, sia per il prestigio degli organizzatori, che per le 10 tappe che lo compongono. In ogni tappa si assegnano 100 punti a scalare, e questo rende pressochè indipensabile correre, e correre bene, il maggior numero possibile di tappe.
La classifica femminile è stata vinta dall’infermiera bergamasca Paola Sanna (Assosport Bergamo), sostenuta da Saucony, che ha duramente lottato sulla distanza dei 10km che non le è particolarmente congeniale, essendo lei principalmente una grande ultra-maratoneta.
Nell’ultima tappa Paoletta ha mirato soprattutto a controllare la seconda in classifica, Silvia Vinci, detta la “Pantera” per la sua combattività. Le due atlete si date battaglia per tutto il circuito, in giro per l’Italia, e nell’ultima tappa hanno trovato giusto concludere tenendosi per mano.
Dopo Sanna e Vinci, al terzo posto del circuito si è piazzata la romana Donatella Picone
Rcordiamo inoltre che Paola è stata, nella stagione, senza discussione la migliore italiana sulla distanza dei 50 chilometri.
Con questo prestigioso successo su di una distanza inconsueta che dimostra la sua capacità di svariare su distanze tecnicamente anche molto diverse, Paola conclude la sua stagione ad alto livello.  Adesso la maratoneta bergamasca si prenderà un poco di meritato riposo, per iniziare poi la preparazione specifica in vista delle maratone primaverili del prossimo anno.

Autore: Ufficio Stampa di Paola Sanna

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>