TuttoCampania — 07 marzo 2011

Clicca per l'immagine full size Il 6 marzo si è disputata la prima edizione della gara podistica regionale ‘Corri con le Quadriglie’ organizzata dall’ ASD Teglanum Running Club. Un binomio perfetto di sport e folclkore che si è realizzato su un percorso cittadino ondulato di 10 Km e che ha creato un effetto calamita su circa 800 atleti provenienti da tutte le città della Campania.


Una manifestazione che ha fatto vivere nello spirito goliardico del carnevale la purezza di questo sport e la genuinità dei valori umani.


Gli atleti sono stati fagocitati dall’entusiasmio di tutti i cittadini di Palma che aspettano tutto l’anno questo evento per irrompere in un’irrefrenabile esplosione di allegria che trova il suo culmine nell’esibizione delle ‘Quadriglie’. Esse sono un ‘unicum’ tra tutte le espressioni carnevalesche della Campania poiché sono dei gruppi folckloristici che si compongono di circa cento partecipanti detti ‘quadriglianti’ i quali si esibiscono in costume, sul tema scelto dagli organizzatori, in balli al ritmo della musica diretta da un maestro, vero leader carismatico della Quadriglia, che con le sue doti istrioniche intreccia un linguaggio mimico gestuale con i suoi quadriglianti e il pubblico.


Il carnevale Palmese affonda le sue origini remote nel ‘600 durante la dominazione spagnola e fondeva un mix di elementi aristocratici con quelli popolari, lo scopo di questa festa era quello di allontanare il male e la negatività accumulata durante l’anno attraverso diverse espressioni liberatorie come ballare, cantare e mascherarsi. Lo scopo è tutt’oggi simile poiché durante questa festa ci si può concedere gioia e tanto divertimento dimenticando almeno per un po’ gli eventi drammatici e dolorosi che la nostra umanità sta vivendo.


Attraverso questo magico caleidoscopio di colori, suoni ed emozioni i corridori hanno vissuto una magica esperienza sportiva arrivando al traguardo entusiasti e con il sorriso negli occhi e nel cuore.


Nella gara maschile il primo a tagliare il nastro è stato Samir Jouaher (Nuova Atletica Lariano), il secondo Iannelli Angelo (Fiamme Azzurre) e il terzo Gaeta Cristian (c.S. Esercito).


Fra le donne la prima classificata è stata Insogna Alessandra (Amici del podismo Maddaloni), seconda Franzese Tina (Atletica i Pini Crispano) e terza all’arrivo Paniak Ania (Enterprise Sport Service). Un ulteriore premiazione è stata assegnata ai podisti che correvano in costume più originale e suggestivo. Il premio per la prima maschera femminile è stato assegnato a Raffone Anna ( G.P. Antares Stabia), quello maschile a Massimo Troiano (Atletica Scafati).


Una kermesse podistica, quella di Palma Campania che per il successo avuto già alla prima edizione entrerà sicuramente a far parte dell’Olimpo delle gare regionali su strada della Campania.







Autore: Anna Raffone

Share

About Author

Peluso

  • salvatore giannino montemiletto team

    ma erono giusti 10KM ??????xk vedo ke mlt anno fatto i tempi

  • Anna Raffone, Antares Stabia

    Ringrazio tutta l’organizzazione per averci fatto vivere un evento sportivo unico in Campania, arricchito dalla simpatia e dalla professionalità dell’Ads Teglanum, e in particolare dalla solarità e dallo charme della bellissima Maria Gragnaniello

  • PODISTICA VESUVIANA

    COMPLIMENTI AGLI ATLETI DI SAN GIUSEPPE E TERZIGNO

  • Antonio AFFINITO – AMICI DEL PODISMO MADDALONI

    …COMPLIMENTI AGLI ORGANIZZATORI DELLA ASD Teglanum Running Club.
    PER ESSERE LA 1ª EDIZIONE DELLA MARATONINA DI CARNEVALE E’ RIUSCITA MOLTO BENE SIA NEL PERCORSO, OVVIAMENTE TOSTO, CHE NEL CONTROLLO DELLO STESSO CON I RESPONSABILI DI SETTORE SEMPRE ATTENTI NEL CHIUDERE LA STRADA AD EVENTUALI “TRASGRESSORI”. BRAVI ALLA PROSSIMA.

  • ANTARES STABIA

    complimenti al presidente della TEGLANUM RUNNING,MARIA GRAGNANIELLO,per l’ottima organizzazione,AD MAIORA

  • maria gragnaniello teglanum running club

    orgogliesi e fieri delle manifestazioni di affetto nei nostri confronti. Grazie di cuore a tutti gli amici podisti.

  • Maria Del Monte Teglanum

    Vedere il paese dove sei nata vivo, colorato e all’insegna dei valori dello sport è stata una cosa bellissima! Un abbraccio a tutti voi ed in particolare agli amici podisti di Poggiomarino che hanno aiutato Cappuccetto Rosso ad arrivare al traguardo 😉

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>