Cronaca — 04 maggio 2008

Nel momento stesso in cui venni a conoscenza che il Campionato Italiano Master  10 km sarebbe stato svolto a Paestum, con organizzazione Podisti Cava Picentini Costa D’Amalfi, ebbi la certezza che l’evento sarebbe stato tale, che la manifestazione (la ‘Sulle Orme di Filippide‘) sarebbe stata di assoluto valore. E così è stato, sotto tutti i punti di vista!


Una bella serata di primavera. Uno scenario inconfondibilmente attraente, avvolgente, unico. Temperatura giusta, una brezza di troppo, tantissimo pubblico ad incitare, gustare, esaltare ed esaltarsi al passaggio degli atleti e al loro arrivo: una iniezione di adrenalina per tutti!


Partenza subito su ritmo inferiore ai 3’10’ a km, con un gruppetto di atleti ancora numeroso al passaggio, quando si era a quasi un terzo di gara. Marco Calderone (Antoniana Runners) guardingo, inspira sensazioni agonistiche, calcola tutto nei minimi particolari: da buon professore di matematica qual è!


La gara donne da subito prende la sua fisionomia, poco spazio all’immaginazione. Annamaria Vanacore (Centro ester) e Souma Spiridoula (Hobby Marathon Catanzaro) prendono subito il largo, spingendo sull’acceleratore che le porta sui 3’45’ a km nella prima parte di gara.


Il vento continua, trasversale: non forte ma sempre presente. Qualche secondo di Handicap alla fine lo ‘regalerà‘ a tutti, ma tant’è !


Passaggio a 2/3 di gara con Marco Calderone oramai avulso da giusti calcoli tecnici e tutto concentrato (testa-cuore e ritmo) verso la vittoria finale. Alle sue spalle è stato soprattutto Fabrizio Adamo a non mollare e lasciarci il dubbio fino al traguardo. A dargli una mano il collega di team, Rachid Erradi.


Dubbio che poi ha esaltato ancor di più l’attesa di tutti noi, ansiosi, in zona arrivo.


Vittoria quindi per Marco Calderone, con il presidente luigi d’Aniello, giustamente al settimo cielo. Dodici secondi dopo Marco l’arrivo di Fabrizio Adamo (Colleferro Atletica), con Erradi praticamente ad un soffio dalla 2a posizione. Ritorno in grande stile per l’Algerino Kamel Hallag, capace di tenere fino alla fine la sua quarta posizione, chiudendo in 32’01’. Bella la prova anche di Sergio Naglieri (Farnese Vini), capace di rispondere al tentativo di rientro finale di un ottimo Gianluca Bonanni (alla fine solo 1′ tra loro).


Il veloce confronto agonistico tra la Vanacore e la Sipidoula non ha mai smesso di essere tale. Passaggio a 2/3 di gara così come avvenuto pochi minuti prima: pochi metri tra le due prime donne. Due categorie diverse ma niente calcoli: puntavano entrambe alla vittoria generale! All’arco New balance che rappresentava l’arrivo, così come avvenuto nella gara riservata ai maschi, solo 12′ di differenza tra le due ragazze e conferma per Annamaria Vanacore sul gradino alto del podio.


Terzo gradino del podio generale per Nella Zofrea, Hobby Marathon Catanzaro: 3’56’ a km per lei.


Ornella Corvaia (Atletica Di Marco Sport), Caterina Gianò (Club Atletica Torrese), Michelle Houshion (Atl. Aurora Battipaglia) e Graziella Esposito (Marathon Club Isola D’Ischia) nelle prime 6 posizioni.


La classifica a squadre, la gara nella gara finalizzata all’assegnazione dei titoli per team, è stata a dir poco esaltante. Alla fine, dopo altalenanti e emozionanti variazioni in corso gara (visto l’aggiornamento in tempo reale ad opera della Championchip) la vittoria e la gioia infinita sui volti degli atleti del Team Isaura Valle dell’Irno (in campo Maschile) e Runners Chieti in quello femminile.


Tra gli uomini grande prova anche per il team Hobby marathon Catanzaro che conferma così di avere nelle sue fila atleti di assoluto valore. Così come grandissima è stata la prova del Montemiletto Team Runners, gradino basso del podio per loro.


Tra le donne sono state le ragazze dell’Erco Sport e della Napoli Nord Marathon (giunte nell’ordine) a salire sul podio a squadre, ai lati del team di Chieti.


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>