TuttoCampania — 16 gennaio 2011

Clicca per l'immagine full sizeOltre  i 10 km della gara podistica disputata a Torre Annunziata  è stata anche il momento per ricordare un appassionato e uomo di sport :  Gio’ Gio’ Palumbo.
Il Movimento Sportivo  Bartolo Longo di Pompei con la collaborazione della asd  Hinna Archeoatletica e della Podistica Oplonti  hanno dato vita a questa seconda edizione del memorial GIO’GIO’ PALUMBO  con partenza ed arrivo dallo stadio Giraud, (prende il nome da un generoso capitano originario della stessa città), salito agli onori  della cronaca sportiva grazie alle prodezze della squadra locale capace di tornare in serie B   dopo tanti decenni, questo stadio è un gioiellino della  città e in questo gioiellino, si è voluto ricordare Gio’.
Alla partenza i circa 200 atleti delle varie categorie si sono sfidati  per le strade  di   Torre Annunziata con  l’arrivo allo stadio .
I primi a chiudere questa  gara in ricordo di Gio, vede all’arrivo il campionissimo plurivincitore  di gare su strada e campestre, Gianluca Ricci  in 32’58” , secondo il marocchino Adberraffi Roqti  distanziato di ben  39 secondi ( a testimoniare l’enorme valore del Ricci )  e terzo l’atleta di casa  Pasquale Scala che chiude la sua in 33’56”. Tra le donne , l’indiscussa atleta più forte della campania (ha corso con i nuovi colori dell’Atletica Scafati) Annamaria Vanacore  si presenta allo stadio in 38’36” .Seconda e terza  , la polacca Anna Paniak e Alba Vitale con i seguenti croni finali : 42’58” e 43’58”.


Per la cronaca alla gli arrivi registrati sono stati 192 , di cui 16 sono donne .Per la classifica  di società , vede  prima la Atletica Scafati , seconda  Il Parco e terza  Bartolo Longo di Pompei .


 


Ordine d’arrivo


Uomini: 1.Ricci G. 32’58”.2.Roqti A. 33’37”.3.Scala P.33’56”.4.El Mouaddine A.33’59”.5.Barretta A. 34’20” 6. Calderone M .34’45” ( primo della categoria MM40 )


Donne:1. Vanacore A.  38’36”.2.Paniak Anna 42’58”.3.Vitale A. 43’36”.4.Esposito T.  46’14”

5.Li Pizzi A. 47’47

Autore: Rosario Bernardini

Share

About Author

Peluso

  • franco russo ex atleta

    venerdi 14 gennaio ho partecipato ad una cena ritrovo ex atleti dell’ATLETICA STABIA di BENITO CAVALIERE(grande serata).Nel commentare le vecchie glorie ho chiesto notizie di qull’atleta con tanti ricci in testa ed un andatura elegante,ed ho appreso che negli anni 90 è venuto a mancare.Da ragazzino lo vedevo come un gigante buono,e cosi ti ricorderò.Ciao GIO GIO,ci si vede la sù x una corsetta sulle nuvole.

  • Marco Cascone

    Ciao Franco. prima di tutto non mi piace la dizione…ex atleta! Chi è stato atleta lo è sempre, scarpette ai piedi o meno. E tu le sei stato, eccome…visti anche gli splendidi risultati ottenuti. Bello leggere del vostro incontro e di Benito Cavaliere, che saluto con grande affetto. Voglio ricordare che, tra i tanti talenti del team, questa è stata la squadra che ha avviato all’atletica Maria Guida, Campionessa Europea di Maratona a Monaco (allenata da quel grande che è Nello Scafarto)!!! Ti abbraccio e ti aspetto alla MareMonti, nella Tua Sorrento”

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>