Cronaca slide — 04 marzo 2018

Si è svolta oggi a Roma  la seconda edizione della ONLY WOMEN’S, quest’anno 1000 DONNE A CAPANNELLE, gara podistica su 2 prove, una Competitiva di 4 Km aperta esclusivamente alle donne e una 6 km aperta a tutti, organizzata da ACSI NAZIONALE e ACSI ITALIA ATLETICA, grazie anche alla collaborazione dell’Ippodromo Capannelle.

La manifestazione è nata come una corsa dedicata solo al gentil sesso, cosa assai rara nell’ambito podistico nazionale ed unica in quello romano, ma in questa edizione del 2018 ha fatto registrare una curiosa novita: vista la concomitanza con le elezioni politiche e considerato l’annullamento delle altre gare in programma, hanno preso parte alla bella giornata di sport all’aria aperta anche gli uomini, naturalmente solo per la non competitiva da 6 km.
A tagliare per prima il traguardo della prova competitiva da 4 km dedicata esclusivamente alle donne è stata Anna Wojcik con il tempo di 12:20; alle sue spalle due giovanissime atlete della ACSI Italia Angelica Apuzzo e Bianca Viani, rispettivamente con i tempi di 12:50 e 13:42.
Combattuta anche la gara da 6 km aperta agli uomini, che ha visto prevalere Simone Valentini della Runner’s Academy con il tempo di 17:16; davanti a Fabio Solito della Oso-OLd Star Ostia che ha fermato il cronometro sui 17:46; e per finire Alessandro Di Cola della Podistica Casalotti con 17:52.
Da segnalare la numerosa partecipazione degli atleti del Progetto Filippide, ragazzi e ragazze disabili intellettivi e relazionali che grazie alla partecipazione a competizioni sportive in particolare acquistano maggiore consapevolezza dei propri limiti psicosifisici, di qualsiasi grado, nel tentativo di superarli.
L’obiettivo della ONLY WOMEN’S è quello di coinvolgere donne di tutte le fasce d’età, dalle giovanissime alle più mature per dare uno stimolo alla pratica sportiva femminile. Dopo la positiva esperienza dell’anno scorso, bissata da questa seconda edizione di Capannelle,  l’intento degli organizzatori della ONLY WOMEN’S  è quello di fare in modo che la manifestazione continui a crescere, diventando la prima di tante gare podistiche dedicate alle sole donne, ideate con il fine di stimolare le donne di ogni età a praticare attività fisica.
 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>